“EstateBambini nelle Frazioni”: domani a Barco, mercoledì 29 a San Martino e giovedì 30 settembre a Porotto

Continua il tour di “EstateBambini nelle frazioni” con le tappe della Biblioape e delle sue narrazioni itineranti a Barco (domani, martedì 28 settembre), a San Martino (mercoledì 29 settembre) e a Porotto (giovedì 30 settembre 2021). La rassegna “EstateBambini nelle Frazioni” è organizzata dal Comune di Ferrara assieme al Consorzio Res ed è ideata attorno alla Biblioape, un’apecar che si sposta tra i luoghi della manifestazione portando in giro una piccola biblioteca con libri per bambini e ragazzi, accompagnata da narrazioni e letture animate per bimbi da 3 anni in su, curate da associazione Circi (Centro di Iniziativa e ricerca sulla condizione dell’infanzia) e cooperativa Le Pagine.

Per partecipare alle attività – con ingresso libero – non è necessaria la prenotazione, ma si chiede di presentarsi 15 minuti prima dell’orario di avvio. In caso di pioggia l’evento è annullato. Programma completo sul sito www.estatebambini.it e www.estatebambini.it/programma/. Per informazioni: [email protected]

Domani, martedì 28 settembre dalle 17,30 alle 19,30 la Biblioape di EstateBambini sarà nelle Frazioni con i suoi narratori di storie e il carico di libri per ragazzi, arriva alla Scuola Primaria Villaggio INA in via dell’Indipendenza 44 a Barco, Ferrara. Una nuova tappa nel territorio aperta a bambini e famiglie per portare l’allegria e la magia delle favole per i più piccoli raccontate dagli educatori del Consorzio RES, che assieme al Comune di Ferrara organizza l’evento. La fiaba scelta è “Zuan Fort”, della tradizione emiliano-romagnola.

Si racconta da tempi antichi la storia del ciabattino Giovanni, detto Zuan, che vedendo posarsi sulla ricotta appena comprata un nugolo di mosche, sbatte una pietra sul formaggio uccidendone più di 500. Zuan scrive su un cartello che ha fatto 500 vittime con un sol colpo, se lo mette al collo e va in giro per il mondo a vivere incredibili avventure. Una narrazione dal sapore antico che parla ai bimbi d’oggi delle mirabolanti imprese di piccoli uomini che, con poca forza e tanta astuzia, hanno imparato a sopravvivere nelle difficoltà. Una storia truculenta, riletta in chiave divertente dove le umane paure, le timidezze e le incertezze vengono espiate in un rituale narrativo esilarante.

Le successive tappe della Biblioape di EstateBambini nelle Frazioni ad accesso libero saranno due. Mercoledì 29 settembre dalle 17 alle 19 alla Scuola d’Infanzia in via Polina 6 a San Martino con la narrazione animata della fiaba “L’amico del piccolo tirannosauro”, liberamente tratta dal libro “L’amico del piccolo tiranno-sauro” di Florence Seyvos e Anais Vaugelade. Si narra di un piccolo tirannosauro che non aveva amici perché se li mangiava tutti, ma un giorno qualcosa cambia. Una storia di sincera amicizia raccontata con l’ausilio di piccoli burattini di stoffa, che coinvolgeranno i bambini in una entusiasmante avventura.

Giovedì 30 settembre dalle 17 alle 19 alla Scuola Primaria Franceschini in via Ladino 26 a Porotto, va in scena il racconto della favola “Il coccodrillo trasformista”, ispirato a “Il coccodrillo enorme” di Roald Dahl. Basta con i putridi pesci del limaccioso fiume africano. Un coccodrillo enorme è affamato e progetta di uscire dalla giungla per andare in città a caccia di bambini, gustosi e prelibati bocconcini. Con “piani strategici e trucchi geniali” tenta di ingannare i bambini, ma le sue strategie si trasformano in situazioni buffe e divertenti, nelle quali ci si ritrova sempre a fare il tifo per i bambini. Con il consueto pizzico d’ironia e d’astuzia, Roald Dahl ci presenta un’altra delle sue storie, eternamente dalla parte dei piccoli.

La rassegna “EstateBambini nelle Frazioni” è organizzata dal Comune di Ferrara assieme al Consorzio RES ed è ideata attorno alla Biblioape, un’apecar che si sposta tra i luoghi della manifestazione portando in giro una piccola biblioteca con libri per bambini e ragazzi, accompagnata da narrazioni e letture animate per bimbi da 3 anni in su, curate da associazione CIRCI (Centro di Iniziativa e Ricerca sulla Condizione dell’Infanzia) e cooperativa Le Pagine.

Per partecipare alle attività libere, non è necessaria la prenotazione, ma si chiede di presentarsi 15 minuti prima dell’orario di avvio. In caso di pioggia l’evento è annullato. Per prendere parte alle attività di EstateBambini si richiede di attenersi ad alcune semplici regole per garantire la sicurezza e la buona riuscita degli eventi. Alle attività aperte alle famiglie, i bambini possono accedere solo accompagnati da almeno un adulto. Tutte le persone sopra i 12 anni possono accedere ai luoghi della manifestazione solo se in possesso di Green Pass.

L’uso della mascherina è obbligatorio per tutti i maggiori di 6 anni e qualora negli spazi aperti non sia possibile mantenere il distanzia-mento di almeno 1 metro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *