Estense Baseball: parte l’attività della squadra non vedenti

In collaborazione con l’Unione Ciechi comitato di Ferrara. Doppia sconfitta per la prima squadra

Dopo la presentazione del progetto nella conferenza stampa con il Main Sponsor Delphi International, sono cominciati gli allenamenti per la prima squadra di baseball per non vedenti a Ferrara. Tutti i soci dell’Estense Baseball hanno accolto la notizia con grande entusiasmo. “Il primo passo è stato fatto, ora ci aspetta un lungo cammino, ma la direzione è quella giusta” afferma Mario Gentili, dirigente della Società impegnato in prima persona per sviluppare il baseball per ciechi. “Prima di tutto abbiamo parlato con i soci dell’Unione Ciechi comitato di Ferrara, presentando il nostro progetto e invitando i più curiosi a venire a provare in campo e martedì scorso ci siamo trovati per la prima volta” continua Mario, “per me è un’emozione fortissima poter aiutare questi ragazzi a giocare il nostro sport. Devo ringraziare anche l’AIBXC di Bologna per il continuo supporto e la UISP di Ferrara, che ci ha da subito supportato, concedendoci uno spazio nei loro centro sportivo di via Arginone.”
“Abbiamo già grandi numeri, considerando che una squadra di ciechi è composta da 5 giocatori, e siamo sicuri che ne arriveranno altri” conclude Ketty Stocchi, responsabile del progetto con Gentili.
Se da un lato c’è il grande entusiasmo, dall’altro c’è l’amarezza del Coach Rotondo che con la prima squadra impegnata nel campionato LAB porta a casa altre due sconfitte sul campo di Villafranca Verona.
“Gli avversari erano tosti, lo sapevamo fin dall’inizio. Padova si è confermata in gran forma, e Villafranca non è da meno, ma non riusciamo a mettere a frutto gli sforzi degli allenamenti. Troppi pochi punti segnati, e qualche errorino di troppo in difesa. Spero di riuscire a invertire la rotta il prima possibile.” Continua Rotondo: “Con Padova è finita 9 a 2 e vista la squadra, è un risultato da tenere in considerazione, con Villafranca abbiamo ceduto alla stanchezza ed è finita 12 a 2 per i Veronesi”. Da segnalare la buona prestazione difensiva dell’esterno Ferrigato e il diamante interno composto dai Bettoni (padre e figlio) e da Reitano, non ultimo il triplo battuto da Novi.
Il prossimo appuntamento sarà per Domenica 7 Maggio a Badia Polesine, dove la formazione Estense sarà impegnata con i padroni di casa Drunkballs e la neonata formazione Metros di Venezia, nata dalle ceneri della Libertas Fenice dell’anno scorso con nuovi innesti di San Donà di Piave. Gli allenamenti continuano incessanti nel complesso sportivo della UISP Ferrara di via Arginone il martedì e il giovedì dalle 18 alle 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *