Europa: le voci del Parlamento. Lo speciale di Telestense

partiti_europee

Domani e dopodomani, alle 23 40, andranno in onda su Telestense due appuntamenti televisivi con i candidati alle prossime elezioni europee per la circoscrizione nord est: due puntate speciali di “Guglielmo Tell” per confrontare programmi e progetti. Quali sono le famiglie politiche dell’attuale Parlamento europeo, e come si collocano rispetto ad esse le liste italiane.

Sono sette i raggruppamenti politici che attualmente compongono il Parlamento europeo: i due più numerosi sono il Partito Popolare europeo e il Partito socialista europeo, che raccolgono l’eredità delle due principali famiglie politiche che hanno governato il continente nel dopoguerra.

Il partito popolare europeo raccoglie oltre 70 partiti nazionali di orientamento moderato-centrista; ad esso fanno riferimento, in queste elezioni europee, Forza Italia e il Nuovo centrodestra di Alfano alleato con l’UDC. Fratelli d’Italia-AN ha annunciato che non iscriverà i propri deputati europei al gruppo dei popolari dopo le prossime elezioni del 2 maggio. Il PPE candida alla presidenza della commissione europea Jean Claud Juncker, ex premier Lussemburghese e presidente per 5 anni del coordinamento dei ministri economici dell’Unione. voto_pp

Circa 50 sono i partiti europei che fanno parte del gruppo dei Socialisti e democratici nel parlamento di Strasburgo: sono i partitio della cosiddetta sinistra moderata, tra questi il Partito Democratico italiano, oltre al partito socialista italiano di Nencini. Candidato alla commissione europea, per i socialisti, è il tedesco Martin Schulz.

Il terzo gruppo per dimensioni, nel parlamento europeo, è l’alleanza dei Liberali e democratici europei, che tiene al suo interno i partiti di centro e liberisti che non si riconoscono nel Ppe. Gruppo Europeista convinto, vi fanno riferimento l’Italia dei Valori e Scelta europea, la lista sostenuta da movimenti italiani come Fare per fermare il declino, Centro democratico e Scelta civica. Candidato alla presidenza della commissione è il belga Guy Verhoefstadt.

Seguono i Verdi: presenti nel parlamento europeo, alle prossime elezioni del 25maggio saranno rappresentati dalla lista Green Italia-Verdi europei. Candidata alla presidenza della commissione è la giovane leader tedesca Ska Keller. La sinistra europea è il gruppo di riferimento della lista L’altra Europa con Tsipras, che si batte per portare alla presidenza della commissione europea Alexis Tsipras, leader della sinistra greca che si oppone alle polit6iche di Austerità dell’unione europea.

Un’Europa della libertà e della democrazia è il gruppo politico di riferimento di Lega Nord e del movimento politico Io Amo l’Italia di Magdi Cristiano Allam. Potrebbe ospitare, dopo le elezioni europee, anche gli eletti di Fratelli d’Italia-AN. Non ha ancora scelto a quale famiglia politica aderire il Movimento cinque stelle di Beppe Grillo.

[schema type=”event” evtype=”Event” url=”https://www.telestense.it/europa-le-voci-del-parlamento-lo-speciale-di-telestense-0512.html” name=”Europa: le voci del Parlamento. Lo speciale di Telestense” description=”Domani e dopodomani, alle 23 40, andranno in onda su Telestense due appuntamenti televisivi con i candidati alle prossime elezioni europee per la circoscrizione nord est: due puntate speciali di “Guglielmo Tell” per confrontare programmi e progetti. Quali sono le famiglie politiche dell’attuale Parlamento europeo, e come si collocano rispetto ad esse le liste italiane.” sdate=”2014-05-13″ stime=”11:40 pm” edate=”2014-05-13″ duration=”02:00″ street=”Via Virginia Woolf 17″ city=”Ferrara” state=”FE” postalcode=”44124″ country=”IT” ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *