European Union Youth Orchestra tra le strade del Ferrara Buskers Festival – INT. Bottoni e Ziosi

EUYO BuskersDomani, sabato 25 agosto 2018, dopo il concerto al Teatro Comunale, “Omaggio a Bernstein” che si svolgerà al Teatro Comunale Claudio Abbado alle 19.30, a partire dalle 22.00, i musicisti della European Union Youth Orchestra (EUYO) – una delle orchestre sinfoniche più importanti del mondo, formata dai più talentuosi giovani musicisti degli Stati membri dell’Unione Europea (formata da 120 musicisti e dal direttore Gianandrea Noseda), che avrà la sua residenza formativa fino al 2020 a Ferrara – suoneranno tra i buskers della 31° Rassegna Internazionale del Musicista di Strada.

Dopo aver suonato con l’orchestra al completo, all’interno del Teatro Comunale intitolato a Claudio Abbado, i musicisti per una sera diventeranno “buskers”. Alcuni di essi, infatti, a partire dalle 22.00si esibiranno tra le strade del centro storico estense per il pubblico del Ferrara Buskers Festival.

Un’occasione, come è stato detto oggi in conferenza stampa dall’ideatore e direttore artistico del Ferrara Buskers Festival, Stefano Bottoni, che coglie lo spirito del Festival del musicista di strada, di contribuire ad abbattere le barriere fra generi musicali diversi.

Ma anche una iniziativa, come dice Roberta Ziosi, presidente della Fondazione Teatro Comunale Claudio Abbado, in sintonia con una delle vocazioni antiche di Ferrara, di città che promuove incroci fra le arti e incontri fra artisti provenienti da diverse parti del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *