“Ex Astris. Le stelle di Schifanoia colorano il Castello”, da oggi al 2 gennaio le proiezioni sulla parete sud

Sulla facciata del Castello estense le immagini del salone dei Mesi di palazzo Schifanoia, le ‘fasce zodiacali’, le suggestioni degli astri riprodotte con proiettori di ultima generazione. Partirà domani “Ex Astris. Le stelle di Schifanoia colorano il Castello” il videomapping che da oggi, 28 dicembre e fino al 2 gennaio sarà proiettato sulla fortezza simbolo di Ferrara, unendo alcuni dei luoghi più noti e famosi della città e celebrando anche i 550 anni dalla morte di Borso d’Este, che volle proprio “il Ciclo dei Mesi” a palazzo Schifanoia.

Le proiezioni sono previste tutti i giorni dalle 18 alle 23, a cicli di mezz’ora, intervallate dalle immagini della quadreria della Fondazione Estense, conservata a palazzo dei Diamanti. La prima proiezione avverrà in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube del Comune di Ferrara e sulle pagine Facebook Alan Fabbri sindaco e Spazio Crema. L’installazione artistica porta le celebri firme di Andrea Bernabini e Sara Caliumi – con musiche originali di Davide Lavia e di Bruno Contini – quest’ultimo prossimo all’uscita del suo ultimo album per la Warner Bros, “Sensations”. Bernabini e Caliumi sono stati autori de ‘Il cuore d’oro’ proiettato nel 2020 sulla facciata della Cattedrale di Ferrara e hanno realizzato, tra i tanti loro progetti, il visual mapping sul Model of Falcon Cap proiettato per il National Day a Doha, in Qatar. Ex Astris nasce da un’iniziativa dell’Amministrazione comunale, organizzata dalla Fondazione Estense, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e il contributo di diversi sponsor privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *