Expo 2015: lavori quasi completati

expo_cantiere_pp

‘Sulle infrastrutture di Expo 2015 siamo circa all’80% dei lavori”. A dichiararlo è il commissario Giuseppe Sala, oggi a Parma durante l’incontro del collegio dei commissari

”Sono felice di dire che oggi sono iniziati i lavori in elevazione sul Cardo”: ad annunciarlo è il commissario di Expo, Giuseppe Sala che ha dato l’annuncio dell’avanzamento dei lavori lungo la strada che all’interno del sito dell’esposizione universale ospiterà la sezione italiana agli oltre cento commissari dei Paesi partecipanti che si sono riuniti a Parma. L’incontro è servito per eleggere la presidente del collegio dei commissari – l’angolana Albina Assis Africano – ma anche per fare il punto della situazione sull’avanzamento dei lavori.

E che sul cardo, una delle parti meno avanti nei lavori, siano terminati gli scavi è una buona notizia. ”Sulle infrastrutture siamo circa all’80% dei lavori – ha aggiunto Sala – i 150 giorni che mancano saranno però quelli fondamentali ed il meteo giocherà una parte importante. Per quanto riguarda invece la partecipazione, abbiamo già la conferma da 140 paesi che si posizioneranno in 105 padiglioni. Sono tutti al lavoro escluse quattro, cinque realtà”. Questa la fotografia di Expo 2015 tracciata durante l’incontro del collegio dei commissari Expo 2015 a Parma. Per l’appuntamento di Milano sono già stati venduti 6,5 milioni di biglietti ma l’obiettivo è toccare quota venti milioni. “Abbiamo recuperato molto tempo ma la corsa non è ancora finita – ha aggiunto Sala – Sono comunque molto più ottimista rispetto a sei mesi fa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.