Fabbri: “Non è più tempo di parole”

palaspecchiPalaspecchi, il capogruppo regionale della Lega Nord, Alan Fabbri dice: “Basta perdere tempo se non si vuole rischiare il morto”.

Sull’incendio dei giorni scorsi al Palazzo degli Specchi, registriamo un intervento del capogruppo regionale della Lega Nord, Alan Fabbri che parla di “atto inqualificabile, che non fa che confermare la preoccupazione della Lega riguardo a questo angolo dimenticato della città”.

Alan Fabbri
Alan Fabbri
Capogruppo regionale della Lega Nord

“La Giunta Tagliani – è l’accusa di Alan Fabbri – da troppi mesi prende tempo con progetti futuristici, come gli alloggi in housing sociale, mentre fino ad ora non si è arrivati a nessuna soluzione con la proprietà e, senza l’assenso delle banche, anche il progetto da quaranta milioni di euro che Tagliani dava per imminente ormai lo scorso inverno, rimane bloccato”.
“Non vorremmo – afferma il capogruppo della lega Nord – che dovesse scapparci il morto, per vedere accelerare l’iter di riqualificazione”.
Come noto, la Lega chiede che lo stabile venga demolito per una profonda opera di revisione di una zona ad alto rischio e degrado, bivacco di disperati, di clandestini che occupano in maniera illegittima il quartiere e preda della prostituzione.
“La Giunta finora ha fatto solo promesse – puntualizza Fabbri – ma la gente del quartiere è stanca. Occorre trovare un accordo con la proprietà per una vera riqualificazione urbanistica di tutta l’area”.
Infine un ringraziamento ai vigili del fuoco, “pronti ancora una volta – conclude Fabbri – a rispondere alle richieste di intervento dei cittadini, allarmati dall’incendio sviluppatosi, in alcuni locali al quinto piano dell’immobile, dove erano stati accatastati mobili e materassi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *