Family card per chi è in difficoltà

Si chiama family card e ed è un nuovo strumento che il Comune di Ferrara, attraverso l’ufficio delle politiche familiari e quello dell’assessorato alle attività produttive ha messo in piedi per agevolare, in questo momento di crisi, le famiglie numerose e in difficoltà economica.

Una tessera, con il marchio di Carife, che grazie alla sensibilità di alcune attività economiche, ben 51, fra ipermercati e negozi di vario genere, grazie all’adesione al progetto delle associazioni di categoria, fino a quelle sportive che erogano corsi a pagamento, permette di avere alcune agevolazioni economiche. Un aiuto in più che fa parte di un progetto partito nel 2011 e che andrà avanti fino al 2012.

Lo scorso anno sono state erogate 231 family card, 135 a famiglie italiane e 96 a quelle straniere, ma per il 2012 da oggi fino al 15 giugno sono aperte le iscrizioni ad una graduatoria alla quale si potrà far parte in base a vari parametri fra i quali quello dei componenti del nucleo familiare e le condizioni economiche, per usufruire della tessera che sarà utilizzabile nelle attività economiche che espongono questa vetrofania.

La family card, presentata questa mattina nel palazzo Municipale, per il 2012 mette a disposizione 60mila euro, e nonostante la crisi, hanno detto gli amministratori, è prevista l’attuazione del progetto per tutto il 2013.

I possessori della family card potranno continuare ad usufruire del’agevolazione presentando semplicemente documentazione che attesta che le condizioni di merito non sono cambiate. Ogni attività economica inoltre potrà applicare l’agevolazione in modo del tutto autonomo.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120515_02.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *