FE HOCKEY: prima sconfitta stagionale

hockey

4 a 3 con il Montebelluna, nonostante il nuovo allenatore

Sconfitta in casa per 4 a 3 dal Montebelluna, il Ferrara lascia ilcomando della classifica alla squadra veneta. Uno soltanto era il risultato utile per la squadra estense, la vittoria, ma il Montebelluna si è rivelato essere la bestia nera dei ferraresi, passando vittoriosa sulla pista del pattinodromo di Via G. Bianchi.
I veneti, alla fine dei 50 minuti, sono risultati i vincitori ma non hanno di certo dominato i ragazzi emiliani che meritavano quantomeno il pari in questa partita che, gradevole, combattuta e con molti spunti di interesse ed in particolare a due facce distinte. Il primo tempo, infatti, ha visto il Montebelluna superare nettamente il Ferrara nelle conclusioni e, al contrario, i ragazzi estensi nel secondo tempo hanno spinto molto più dei veneti alla ricerca dei
quei gol che però non sono venuti. Da segnalare che alla guida della squadra ferrarese c’era una novità: la società ha infatti esonerato dal ruolo di allenatore, il giovane danese Perera Frost e dato l’incarico al quotato e esperto sloveno Igor Hribersek, il quale in vista dei play off avrà il compito di dare più struttura e
costrutto alla squadra e di conseguenza ci si auspica di tornare presto alla vittoria, del resto l’obiettivo di arrivare nei primi due posti del girone è sempre attualissimo e raggiungibilissimo,
anche in considerazione che i ferraresi devono incontrare ancora una volta i veneti. Interessante era anche vedere come si sarebbe presentato il Montebelluna in trasferta, dal momento che nelle partite casalinghe i veneti spesso riescono a schierare roster molto ricchi infarciti da giocatori provenienti dall’hockey ghiaccio, mentre nelle trasferte spesso viaggiano a ranghi ridotti. Da segnalare, purtroppo, che il Ferrara lamentava oggi l’assenza per infortuni e malattia, di quattro titolari (tutti difensori quali Vitale, Gaved, Taddia e Spinosa). Analizzando la partita dobbiamo segnalare che questa per i ferraresi si è messa subito in salita. Al
minuto 4,52 del primo tempo il giovanissimo e promettente Andrea Flora infila un tiro preciso e potente alle spalle del portiere del Ferrara portando così avanti il Montebelluna. I veneti continuano a spingere in attacco e i ferraresi si chiudono in difesa per sfruttare le ripartenze in contropiede , e infatti il velocissimo ed ispirato Silvio Cornetti cattura un disco e va a realizzare per il pareggio del Ferrara. Il ritmo è alto e la squadra veneta trova ancora la via del gol con il N 23 Luca Biacoli , ma passano appena 8 secondi che il solito Cornetti riporta la situazione in pareggio. La gara viene decisa tra il minuto 18,54 e 19,09 quando in pochissimi secondi il Montebelluna passa 2 volte e da quel momento in poi vani sono stati gli assalti del Ferrara che accorcia sì, al 31 min. con un goal di Luca Sartore, ma non basta per vincere la partita e restare solitaria in testa al girone. E ora una giornata di riposo prima delle ultime quattro partite della “regular season” al termine della quale le prime due squadre di ogni girone andranno ai quarti di finale per l’assegnazione dei due posti di promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *