Fermato per droga dai Carabinieri in zona GAD

Ieri sera 8 novembre, al termine di specifico servizio, finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti nell’area GAD di Ferrara, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ferrara, procedevano al controllo, nei pressi della stazione ferroviaria, di D.K. ventitreenne nigeriano, in Italia senza fissa dimora.

Il giovane, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di sette dosi di eroina ed una dose di marijuana. Ultimate le formalità l’extracomunitario è stato ristretto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ferrara, in attesa del procedimento con rito direttissimo, che si terrà domani mattina (10.11.2020) presso il Tribunale di Ferrara.

Anche quest’ultimo arresto dei Carabinieri nell’area del GAD, si inserisce in un contesto più ampio di controllo del centro cittadino che, solo nella scorsa settimana, ha portato a rilevare, tra l’altro, nove violazioni amministrative relative alla normativa sul contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid-19, ed in particolare sette sanzioni sono state elevate per mancato uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie (3 italiani e 4 stranieri), e due violazioni dell’isolamento fiduciario precauzionale (due nigeriani).

Sempre in città, ma non in area GAD, altre otto contravvenzioni sono state elevate, nei giorni scorsi, a cittadini centro africani che, seppur in isolamento fiduciario in attesa del tampone, si erano allontanati dal domicilio in violazione della vigente normativa di contenimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *