Ferrara Hockey sbanca Padova

Grande prestazione e vittoria 3-1

Il FERRARA a Padova, ha messo in mostra una prestazione maiuscola e decisa. Sempre a condurre il gioco pressando continuamente i bianconeri patavini che si limitavano a rispondere con delle ripartenze occasionali che li portavano al tiro dove un attento Ferrioli rispondeva con precisione e tranquillità.
Il vantaggio del Ferrara pareva dovesse arrivare da un momento all’altro quando, invece, alla fine del primo tempo arrivava improvviso il contestatissimo vantaggio veneto.
Mancava solo circa un minuto dall’intervallo, quando il portiere ferrarese parava un facile tiro degli attaccanti avversari che però non riuscivano a frenare e in tre rovinavano su di lui. Sepolto da tre giocatori padovani, l’estremo difensore estense perdeva il dischetto che rimbalzava alla sua destra. I difensori ferraresi per un attimo rimanevano in attesa del logico fischio arbitrale visto che Ferrioli era steso a terra (come si vede dalla foto) con un attaccante padovano addosso, ma gli arbitri inspiegabilmente non sospendevano il gioco, tanto che il quarto giocatore veneto arrivava e metteva in rete il dischetto.

Scattavano le proteste e le contestazioni di tutti ragazzi estensi che venivano represse con l’espulsione, per 10 minuti, di Podda.
Fortunatamente il tempo finiva molto presto e nei dieci minuti di intervallo l’allenatore Marco Bellini riusciva a calmare gli animi e a canalizzare la rabbia in momenti sportivi di massimo valore.
Infatti alla ripresa, nel giro di 3 minuti, il Ferrara andava a segno tre volte con Matteo Bellini, due volte, e Tartaglione.
Da quel momento i ragazzi estensi dimostravano di saper gestire la partita con perizia ed attenzione, evitando, come purtroppo fatto più volte in passato, di gettarsi scriteriatamente all’attacco senza preoccuparsi di coprirsi adeguatamente.
Nel secondo tempo il Padova non riusciva più a colpire e pian piano la partita è scesa di tono e di agonismo.
Ora il Ferrara è al sesto posto della classifica e ha davanti a sè, una serie di partite alla sua portata, che dovrebbero permetterle di migliorare la sua posizione.
Intanto anche la UNDER 16 ferrarese, al pattinodromo comunale di Ferrara, si è fatta onore battendo il Modena e cedendo di misura coi coetanei del San Benedetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *