Minaccia medico in ospedale: denunciato. Pusher ingoia ovuli droga e finisce all’ospedale

Un uomo di 27 anni di origine nigeriana avrebbe ingoiato quattro ovuli di sostanza stupefacente alla vista dei carabinieri, e con sé aveva anche quasi 30 grammi di marijuana.

E’ stato arrestato ieri notte in via Belvedere a Ferrara l’uomo con precedenti con la giustizia e senza fissa dimora, poi portato all’ospedale di Cona per l’espulsione degli ovuli.

Sempre al Sant’Anna, ma lunedì mattina, un ferrarese di 35 anni avrebbe minacciato e offeso un medico per motivi non chiari: il 35enne, accompagnato dalla moglie e dalla madre, è stato denunciato dalla Polizia di Stato per minaccia a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale e discriminazione razziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *