Festa in casa ai tempi del covid-19: quattro giovani denunciati

polizia volanteMusica ad alto volume e un via vai di persone inconsueto hanno spinto un cittadino a presumere che, in un condominio di Ferrara, ieri alle ore 16, si stesse tenendo una festa tra diverse persone non residenti nell’abitazione, assembramenti vietati dal d.p.C.m. Conte.

Così è stata avvertita la Polizia di Ferrara che, dopo i controlli, ha denunciato quattro giovani per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Tutti stranieri, nei guai sono finiti una ragazza di origine ucraina, un giovane nato in Romania, un ragazzo di origine ungherese e uno proveniente dalla Moldavia.

Per il personale della Volante, solo uno di questi era residente nell’appartamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *