Degrado e droga, blitz della Polizia nella ex distilleria di Ferrara

scalambra distilleriaBlitz della Polizia di Stato questa mattina in una delle aree più degradate della città dove le forze dell’ordine stanno concentrando le proprie attenzioni negli ultimi tempi: l’ex distilleria in zona via Modena.

Quattro espulsioni e ordini di lasciare il territorio nazionale entro una settimana nei confronti di altrettanti uomini extracomunitari tra i 25 e i 40 anni, tre revoche del permesso di soggiorno per mancanza dei requisiti e due denunce per non aver rispettato il foglio di via obbligatorio, più un etto di droga leggera nascosto tra le sterpaglie in via Scalambra a Ferrara, area residenziale che da tempo soffre del degrado in cui rischia di cadere la zona.

Quasi 100 persone controllate in tutto.

Questo il bilancio del maxi-blitz di mercoledì mattina della Polizia di Stato nell’area attorno alla ex distilleria, da tempo al centro delle cronache per segnalazione di bivacchi abusivi e ricettacolo di spacciatori.

Il sopralluogo è stato effettuato con la proprietà per verificare lo stato dei luoghi e valutare un intervento di riqualificazione urbana.

Il Questore di Ferrara, Cesare Capocasa, ha sottolineato che serve recintare l’area e disboscare l’area attorno all’ex distilleria per evitare che persone senza fissa dimora, clandestini e spacciatori si introducano nell’area diventando di fatto incontrollabili, ha poi aggiunto Capocasa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *