FERRARA BASEBALL: altro successo per i Redskins

L’under 12 supera Pianoro e guadagna posizioni in classifica

Se è vero che la pelle dell’orso non andrebbe venduta prima della concia, è pur altrettanto vero che non c’è due senza tre. Distillata sul campo cotanta saggezza popolare, l’Under12 Imola Redskins si concede con qualche patema il terzo sorriso in campionato regionale, prevalendo sul Pianoro nella riedizione di un match decisamente importante – in anni recenti – per gli equilibri di classifica.
Dopo due turni vissuti in scioltezza, stavolta gli indianini si complicano la vita: inizialmente in vantaggio la squadra di casa pasticcia alcune assistenze in base, consentendo agli ospiti di riaprire al terzo inning (6-3). Tra il serpeggiante nervosismo, un freddo Calabrò rileva Gangbo sul monte concedendo appena un punto (6-4), con due strikeout e una provvidenziale copertura al volo di Giacomo Menarini in interbase. I due si alternano sul monte dalla ripresa successiva, il diamante ritrova sé stesso e chiude tre giocate in prima su altrettante battute a terra. Menarini si sblocca anche in battuta: la prima valida stagionale di “Big Jack” apparecchia la tavola con un out, lasciando all’artiglieria pesante – Soglia e Chou, un doppio a testa – la soddisfazione di rendere il divario incolmabile. Spazio allora per l’esordio di Vera D’Alessandro e Viola Faraci in difesa, nonché per il primo intenso turno nel box di Olivia Carloni, eliminata dal lanciatore avversario dopo equilibrato duello. Invitta dopo tre turni, con 46 punti segnati e appena 10 subiti, la premiata ditta Imola-Ferrara avanza in classifica occupando temporaneamente il gradino più alto, in codominio con gli Athletics Bologna. Tra due settimane lo scontro diretto; nell’attesa, tribù in trasferta a San Giovanni persiceto (per i felsinei derby con la Fortitudo).
A Marrara, l’Under 15 Ferrara-Imola si batte a viso aperto coi pari età di San Lazzaro, che alla fine si aggiudicano la contesa del 1 Maggio col risultato 10-3; a un buon avvio difensivo, sostenuto dalla prova positiva del lanciatore partente Ramella, i biancorossoblu non riescono a sovrapporre altrettanta solidità in attacco. Occasione per invertire la tendenza domenica 8 maggio a Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.