Ferrara Buskers Festival, al via domani a Comacchio. No ad artisti francesi di Montpellier dopo casi Covid segnalati in quell’area

Parte la settimana del Festival Internazionale dei Buskers. Domani, martedì 25 agosto, il prologo sarà a Comacchio, con esibizioni di sette artisti in quattro location. Si tratta di una anteprima del festival che si aprirà ufficialmente il giorno seguente, mercoledì 26, a Ferrara, con un aperitivo alle 18,30 al Leon d’Oro.

E anche nella città estense il festival, nella sua edizione limited (soggetta alle limitazioni anti-Covid) si sposterà dalle vie e dalle piazze ai palazzi storici, con prenotazioni obbligatorie, all’indirizzo: https://www.ferrarabuskers.com/.  Gli ultimi biglietti sono ancora disponibili, informano dall’organizzazione. Cinque le sedi dove si terranno le esibizioni: il cortile del Castello, palazzo Crema, il chiostro di San Paolo, il giardino di palazzo Roverella e di palazzo dei Diamanti.

Le misure di prevenzione previste sono imponenti: oltre agli accessi limitati e alla presenza di medici nei luoghi degli spettacoli, a disposizione per fornire ogni tipo di informazione al pubblico, tutti i componenti dello staff saranno sottoposti a test sierologici. Inoltre – aggiornamento delle ultime ore – alla fine si è scelto, di comune accordo, di evitare le esibizioni degli artisti provenienti da Montpellier. “Sebbene la Francia non sia tra i Paesi giudicati a rischio, da quell’area è stata segnalata una particolare concentrazione di casi, così abbiamo deciso, d’intesa con gli artisti, di adottare una cautela in più – spiegano dall’organizzazione -. Sarà per la prossima volta. Il festival non si ferma”.

Anzi, l’edizione di quest’anno sarà limited anche nel senso di speciale: “Sarà l’occasione – spiega Rebecca Bottoni, presidente del Ferrara Buskers Festival – per godere, nella piena sicurezza sanitaria (e le tante misure che abbiamo previsto ne sono la dimostrazione), di spettacoli in cornici storiche di Ferrara e nuove per i buskers. Con la massima tranquillità per la salute di tutti, divertimento e spettacoli sono assicurati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *