“Ferrara Contemporanea”: dal 30 ottobre all’11 dicembre laboratori gratuiti sulle Arti visive per under 35, prenotazione obbligatoria

È dedicata alle Arti Visive la nuova serie di laboratori, appuntamenti e webinar organizzati all’interno del progetto “Ferrara contemporanea”, che comprende al suo interno attività legate a vari filoni di espressioni creative (Design e artigianato, Musica e podcast, Editoria e scrittura, Teatro e performance).

Gli appuntamenti sono il risultato delle proposte delle associazioni del territorio comunale, coordinate dal Servizio Politiche giovanili del Comune di Ferrara con il finanziamento della Regione Emilia-Romagna.

Il calendario del ‘cantiere’ sulle Arti Visive prevede un laboratorio di fotografia alla Biblioteca popolare Giardino (viale Cavour 183, Ferrara) tutti i sabati dal 30 ottobre all’11 dicembre; un incontro dedicato agli albi illustrati alla Biblioteca popolare Giardino (viale Cavour 183, Ferrara) sabato 6 novembre; un workshop sul ritratto fotografico a cura di Riaperture nella sede di Factory Grisù (via Poledrelli 21, Ferrara) sabato 6 novembre; un workshop sull’editing fotografico a cura di Riaperture nella sede di Factory Grisù (via Poledrelli 21, Ferrara) sabato 28 novembre; un progetto già avviato in settembre e dedicato alla rilettura e all’attualizzazione dell’araldica estense per la produzione di una serie di manifesti originali affidato all’associazione Senza Titolo (viale Cavour 220, Ferrara) che proseguirà fino a novembre.

Le attività, completamente gratuite, sono rivolte a giovani tra i 15 e i 35 anni. Tutte le iniziative richiedono l’iscrizione con un numero contingentato di posti.

Per info e iscrizioni: www.ferraracontemporanea.it

‘Ferrara Contemporanea’ è un progetto, curato da enti e associazioni del tessuto culturale ferrarese a sostegno del protagonismo dei giovani nelle arti contemporanee realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna, coordinato e cofinanziato dal Comune di Ferrara attraverso l’assessorato alle Politiche Giovanili.

‘Ferrara Contemporanea’ è creatività, talento, crescita culturale e professionale; un incubatore di idee avviato nel 2019 e articolato in 5 cantieri: musica e podcast; teatro e performance; arti visive e cinema; design e artigianato; editoria e scrittura.

Attualmente è in corso la seconda fase del progetto “Araldica Parallela” dedicato alla rilettura e all’attualizzazione dell’araldica estense e ha lo scopo di creare occasioni di riappropriazione della storia della propria città da parte dei più giovani, per favorire il senso identitario collettivo e accrescere un sentimento di appartenenza.

L’associazione culturale ‘Senza titolo’ coinvolgerà l’artista Guido Volpi per la realizzazione di una serie di manifesti originali e l’allestimento di una mostra presso Factory Grisù dedicata allo sviluppo del progetto nel corso del triennio e i risultati ottenuti. La mostra verrà inaugurata il 6 novembre alle 18,00 alla presenza di Guido Volpi e di Simone Carraro, artista protagonista dell’edizione 2019. La mostra sarà visitabile fino al 21 novembre.

Araldica Parallela 2021

Dal 30 ottobre all’11 dicembre tutti i sabati si svolgerà “Fotografare la cultura”, un laboratorio di fotografia a cura della Biblioteca Popolare Giardino condotto da Kelvin Pereira Dos Santos. Il progetto, aperto a giovani under 35 con o senza esperienza fotografica, prevede un percorso introduttivo alle basi della fotografia per concentrarsi poi sull’applicazione commerciale di queste conoscenze e tecniche nell’ambito della fotografia artistica e documentativa. Per maggiori informazioni e iscrizioni: [email protected]

Dal 30.10 | Fotografare la cultura

Sabato 6 novembre dalle 16,30 alle 18,30 la Biblioteca Popolare Giardino svilupperà un laboratorio con Irene Catani: “Incontrare gli albi illustrati”. L’attività sarà composto di due parti: la prima più teorica indirizzata agli albi in quanto libri portatori di linguaggi specifici (visivi e letterari), per delineare alcuni criteri utili a riconoscere e selezionare albi di valore in un panorama editoriale in continua espansione. La seconda di carattere pratico focalizzata sulla narrazione a voce alta supportata dal libro e sulle possibilità di relazione che l’albo illustrato porta intrinsecamente in sé. Alla fine dell’incontro verrà fornito ai partecipanti un elenco bibliografico. In considerazione della natura laboratoriale e per garantire a tutti e tutte un buon livello di partecipazione il numero massimo di partecipanti è di 10, Per informazioni e iscrizioni: [email protected]

06.11 | Incontrare gli Albi Illustrati

Concluderanno il calendario delle iniziative due workshop a cura di Riaperture: il primo dedicato all’editing fotografico; il secondo al ritratto. Entrambi i laboratori si svolgeranno A Factory Grisù.

Sabato 6 novembre dalle 10 alle 18 avrà luogo il workshop “L’incontro con l’altro” a cura del fotografo Nicola Petrara. La fotografia di ritratto è la metafora dell’incontro, casuale o voluto, tra due persone capaci di stabilire una relazione empatica. L’immagine che ne scaturirà e la memoria che di essa avremo sarà la testimonianza di questo incontrarsi.

06.11 | L’INCONTRO CON L’ALTRO – Workshop di ritratto fotografico con Nicola Petrara

Il “Workshop teorico su editing fotografico” si svolgerà domenica 28 novembre dalle 14 alle 18, in collaborazione con PHMUSEUM. Si tratta di un laboratorio riguardante l’editing fotografico destinato a social, piattaforme digitali e concorsi, al fine di creare migliore consapevolezza ed efficacia per la promozione di sé e dei propri lavori.

28.11 | Workshop teorico su editing fotografico in collaborazione con PHMUSEUM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *