Ferrara, controlli straordinario territorio: 3 denunce e 1 provvedimento di espulsione

Continuano i servizi straordinari / quotidiani di controllo del territorio disposti dal Questore con l’obiettivo di continuare ad assicurare e mantenere, attraverso una costante attività di prevenzione e presenza sul territorio,  le condizioni di un’autentica tranquillità pubblica, riducendo la percezione di insicurezza dei cittadini.

Personale della Polizia di Stato, mentre transitava su questa via Modena, incrociava un’autovettura che viaggiava a velocità sostenuta. Fermata, l’auto era occupata dal conducente e una passeggera che da subito si mostravano agitati. Durante il controllo gli Agenti notavano lo stato di alterazione psicofisica del conducente, desunto dai classici sintomi, quali alito vinoso, difficoltà di articolazione del linguaggio ed equilibrio precario. Lo stesso veniva sottoposto ad accertamenti tramite etilometro, il cui risultato delle due prove previste dal Codice della Strada confermava lo stato di alterazione psicofisico tre volte superiore il limite minimo dello 0,5 g/l. Al termine delle formalità di rito il conducente veniva deferito all’A.G. per guida in stato di ebrezza, con sequestro amministrativo della vettura a fini della confisca.

Ancora, un nigeriano di anni 23 fermato per un controllo, alla richiesta di esibire i propri documenti riferiva di non averli. Dai primi accertamenti lo straniero, gravato da vari precedenti in materia di stupefacenti, risultava inottemperante al provvedimento di espulsione e ordine di allontanarsi dal T.N.; pertanto veniva emesso e notificato un nuovo provvedimento di espulsione e ordine di allontanamento dal territorio nazionale e deferito all’A.G..

Nel Piazzale della Stazione venivano fermati due giovani ferraresi residenti in provincia, uno dei quali risultava gravato dalla misura di prevenzione del F.V.O. emesso dal Questore di Ferrara, con divieto di far ritorno nel capoluogo per tre anni; pertanto veniva indagato per inottemperanza al foglio di via obbligatorio.

Nel centro cittadino veniva segnalato un cittadino extracomunitario che gridava senza motivo lungo le vie. Gli Agenti, all’atto del controllo, riscontravano il chiaro stato di ubriachezza dell’uomo palesato da un forte alito vinoso e da una precaria deambulazione. Accompagnato in Questura, al termine degli accertamenti l’uomo di nazionalità pakistana di anni 34, con vari pregiudizi di Polizia, residente in altra regione, veniva sanzionato per ubriachezza manifesta; allo stesso, atteso lo stato di pericolosità, veniva applicata dal Questore la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio, che impone alla persona di allontanarsi dal Comune di Ferrara, diffidandola a farvi rientro senza preventiva autorizzazione del Questore di Ferrara, per un periodo di tre anni, con l’avvertimento che, in caso di contravvenzione, sarà denunciato all’Autorità Giudiziaria.

RISULTATI:  3 persone denunciate a p.l.; 147 persone identificate di cui 23 con precedenti di polizia; 82 veicoli controllati; 10 posti di controllo.; 40 esercizi commerciali controllati; 1 provvedimento di espulsione dal T.N.; 1 Misura di prevenzione del F.V.O.; 1 sanzione per ubriachezza manifesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *