Ferrara, Festa della legalità e della Responsabilità 2020: informazione, pandemia e lock down accanto ai temi più tradizionali.

Con tre giorni dedicati ai dibattiti, iniziative di formazione ed eventi di aggregazione, la Festa della Legalità e della Responsabilità  2020 sceglie a Ferrara come spazio di incontro Factory Grisù con proposte dedicate a target differenti: anziani, persone disabili, professionisti , aziende, giovani e famiglie, e cittadini che avranno voglia di partecipare.


Realizzata in collaborazione con il Coordinamento di Ferrara di Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Ufficio Stampa del Comune di Ferrara, Avviso Pubblico – Enti Locali e Regioni per la Formazione Civile contro le mafie, Presidio di Libera del Centopievese, Camera di Commercio di Ferrara, Comitato Ferrarese Area Disabili, Biblioteca popolare Giardino, Comune di Voghiera, Pro loco di Voghiera, Factory Grisù, Hangar Birrerie.la Festa prende il via giovedì alle 11.30, con la presentazione del programma e l’assegnazione del premio Cittadino Responsabile, riconoscimento consegnato dal Questore di Ferrara Cesare Capocasa, nato da una proposta di Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e da sempre impegnato nella lotta alle mafie e all’illegalità .

Al centro dei dibattiti a partire da giovedì pomeriggio il tema delle truffe rivolto a tutta la cittadinanza, con la proiezione di sketch in dialetto ferrarese, ma anche il tema della disabilità, con la presentazione alla cittadinanza della figura del Garante per la Disabilità di Ferrara.

In serata il film su Tommaso Buscetta aprirà gli incontri in programma venerdì dedicati alla lotta alla criminalità organizzata, di cui è testimonianza ogni sera alle 19 la rassegna gastronomica “Consumo Responsabile” a cura del Coordinamento di Ferrara di Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e Pro loco di Voghiera .

Da segnalare Venerdì mattina l’Incontro di approfondimento sull’operato dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata,  l’incontro a Voghiera del Coordinamento Provinciale Avviso Pubblico, nel pomeriggio la presentazione pubblica a cura del Comune di Ferrara del percorso di progettazione partecipata “Il parco più bello di Ferrara”, riguardante i Giardini del Grattacielo, nell’ambito del progetto Parchi Sicuri, e in serata l’apertura del tema clou di sabato, relativo al rapporto fra informazione e lockdown, con il dibattito pubblico “Libertà di Movimento. Diritti e limiti in tempi di lockdown” con Francesco Borgonovo (vicedirettore de La Verità), Luca Traini (direttore de La Nuova Ferrara).

Sabato protagonisti e destinatari delle iniziative in programma i giornalisti e il mondo dell’informazione con il seminario di formazione “Illegalità e criminalità organizzata al tempo del Coronavirus” aperto a tutta la cittadinanza, quindi   una tavola rotonda con i giornalisti delle testate locale, mentre al pomeriggio la Biblioteca Popolare Giardino presenta “FUTURE, un progetto letterario nato dall’Italia “distopica, dove amiamo, viviamo, amiamo, mangiamo, dormiamo, piangiamo e ridiamo”, come scrive l’autrice somalo-italiana Igiaba Scego, curatrice dell’antologia che ha coinvolto undici giovani donne italiane di origine africana che ci raccontano il Paese in cui vivono e immaginano il loro futuro.

Alle 18 il dibattito pubblico “Dalla parte delle vittime”,  Gian Guido Nobili (responsabile Area Sicurezza Urbana e Legalità della Regione Emilia-Romagna per la Fondazione emiliano-romagnola per le vittime di reati) dialogherà con Elisabetta Aldrovandi (presidente Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime) e Stefano Callipo (Presidente Osservatorio Nazionale Violenza e Suicidio e Psicoterapeuta), incontro moderato da Nicola Franceschini di Telestense). In chiusura alle 21 il concerto live a cura del trio musicale Le Dolce Vita, con un repertorio di canzoni sul tema della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *