Ferrara Film Festival: al centro della 7° edizione il ruolo della donna nel cinema ed eventi a carattere sociale

Si avvicina la 7^ edizione del Ferrara Film Festival che si terrà in città dal 9 al 18 settembre prosimi. Come anticipato nel corso delle ultime settimane il programma si sta arricchendo di tante novità, dalla partecipazione di ospiti di primo piano della scena nazionale e internazionale, alle partnership di rilievo, fino ai numerosi eventi collaterali.

Oltre a Danny Glover, che celebrerà proprio a Ferrara i 35 anni di Arma Letale ricevendo il Dragone d’Oro alla Carriera, nel corso dei dieci giorni di Festival saranno tanti i personaggi celebri pronti a calcare la scena: Annabelle Belmondo, attrice nipote del celebre Jean Paul, Eleonora Giovanardi, già protagonista della commedia Quo Vado? insieme a Checco Zalone, Francesco Montanari, noto attore Italiano protagonista di Romanzo Criminale e Il Cacciatore, Lodo Guenzi, cantante e giudice di X Factor, Francesco Pannofino, star di Boris, la showgirl Miriana Trevisan, Corey Johnson, che ha avuto ruoli in blockbuster del calibro di X-Men, Captain Philips e di recente Morbius, e molti altri protagonisti del grande schermo che verranno svelati nei prossimi giorni.

Questi incontri ruoteranno attorno a due nuove location del Ferrara Film Festival, lo Spazio Crema della Fondazione Estense e, soprattutto, la Studios Lounge allestita in collaborazione con Studios International, che è tra i più importanti studi cinematografici d’Europa, nonché il primo a gestione privata in Italia. Gli Studios infatti hanno proseguito, ed incrementato anche con serie e programmi televisivi, una parte fondamentale della storia del cinema non solo italiano: quella dei precedenti Incir-De Paolis, dove hanno girato fra gli altri registi come Visconti, Fellini, Pasolini o attori come Gassman, Mastroianni, Sordi, Anna Magnani, solo per citarne alcuni. Ed i noti stabilimenti cinematografici hanno deciso di accettare l’invito del direttore Maximilian Law e di essere managing partner di questa edizione, creando una tipologia di collaborazione che è la prima in Italia nell’ambito dell’imprenditoria privata del settore.

La settima edizione del Festival si caratterizza anche per una forte attenzione all’universo femminile e al ruolo della donna nel Cinema. Un impegno che si concretizza attraverso i temi trattati quali “Cinema e Salute” del 15 settembre e l’evento “Women In Cinema Television & Media” del 16, in collaborazione con l’Università di Ferrara.

Un elemento di continuità è dato dalla vocazione del FFF verso il sociale, un impegno testimoniato da due cene di gala a scopo benefico, una a favore dell’Associazione Giulia e una insieme ad A-Rose, che entrambe operano nel campo della ricerca oncologica.

Tra le collaborazioni di assoluto rilievo si segnala quella con Rai Cinema Channel che vedrà l’installazione di un’area dedicata alla VR (Realtà virtuale) attraverso la “experience” di due contenuti selezionati dalla library di Rai Cinema Channel VR, la piattaforma di Rai Cinema, dedicata alla creazione di produzioni originali in realtà virtuale (VR).

Ulteriore novità è costituita dal FEDx Cinema Talks, il convegno conclusivo del Festival che si terrà il 18 Settembre presso il Teatro Nuovo di Ferrara allo scopo di far conoscere sia le nuove che le consolidate realtà dell’intrattenimento, attraverso speaker d’eccezione, creando opportunità di networking per gli operatori dello Spettacolo e per il pubblico interessato.

Molti di questi incontri sono accessibili solo agli accreditati del festival. È ancora possibile accreditarsi gratuitamente al seguente indirizzo: https://www.ferrarafilmfestival.com/accreditations

Il programma completo del 7º Ferrara Film Festival si può visionare su www.ferrarafilmfestival.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.