Ferrara, fuga di gas metano in Corso Giovecca per i lavori di posa della fibra ottica. Le scuse di Open Fiber

La rottura di una condotto in Corso Giovecca questa mattina, verso le 9.30 ha provocato un’importante fuga di gas metano. A causarla inavvertitamente, sono stati gli operai che, all’incrocio con Via Terranova, stanno lavorando per la posa della fibra ottica. Il tubo in acciaio tranciato aveva un diametro di 125 centimetri ed una pressione a 5 atmosfere.

Una situazione che ha richiesto l’urgente dei vigili del fuoco, oltre che la presenza dei carabinieri La strada è stata chiusa dalla municipale nel tratto tra via Terranuova e via de’ Romei mentre alcuni negozi presenti nell’area sono stati fatti evacuare

COMUNICATO DI OPEN FIBER

Questa mattina una delle imprese che sta lavorando alla realizzazione della rete in fibra ottica a Ferrara per conto di Open Fiber, nel corso di un intervento di infrastrutturazione regolarmente autorizzato in Corso della Giovecca, ha provocato un guasto a una tubazione del gas interrata.

Come da procedure, l’impresa e Open Fiber hanno immediatamente allertato la società proprietaria dell’infrastruttura per gli interventi di riparazione della condotta, mentre i Vigili del Fuoco hanno messo in sicurezza la zona. La polizia locale ha deviato il traffico in via precauzionale.

Open Fiber si scusa con i cittadini e le attività commerciali della zona per i disagi causati dal guasto provocato in Corso della Giovecca, ma assicura di aver messo in atto tutte le procedure necessarie al fine di riparare il guasto nel minor tempo possibile. La società proprietaria dell’infrastruttura sta eseguendo gli interventi di ripristino del guasto, che si protrarranno ancora per alcune ore. Al termine della riparazione, la struttura di sorveglianza lavori e sicurezza sui cantieri, presente sul territorio di Ferrara in rappresentanza di Open Fiber, eseguirà tutte le verifiche e i controlli necessari per accertare le cause dell’incidente ed eventuali responsabilità.

La società sta realizzando a Ferrara un’infrastruttura interamente in fibra ottica, in modalità FTTH (Fiber To The Home, cioè la fibra stesa direttamente fino a casa), per portare una connessione ultraveloce e a prova di futuro nelle abitazioni e negli uffici della città. Grazie alla nuova rete, realizzata con un investimento diretto di Open Fiber di circa 18 milioni di euro, sono già 46mila le unità immobiliari di Ferrara che possono beneficiare di una velocità di navigazione fino a 1 Gigabit al secondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *