Ferrara Hockey si arrende al Vicenza(5-6)

Nonostante il grande impegno arriva un’altra sconfitta

Si è giocata sabato a Ferrara , la penultima partita della regular season del campionato di hockey in line, serie A.
Il calendario contrapponeva al Ferrara Hockey, la quotata formazione dei Diavoli Vicenza, quest’anno particolarmente rinforzata grazie all’arrivo di molti giocatori Italiani di qualità e all’innesto nel roster di quattro nazionali sloveni. I ferraresi si sono presentati all’appuntamento in piena emergenza, infatti ben quattro titolari della formazione estense erano fermi causa infortuni e tra i presenti in campo anche Mattia Pazzaglia non era al top della condizione sempre a causa di un infortunio di gioco non ancora completamente risolto.

Partono le ostilità ed è inaspettatamente il Ferrara a passare in vantaggio per primo dopo solo un minuto e mezzo di gioco grazie ad una rete di Matteo Bellini su assist di Nicola Lettera.
I Ferraresi giocano a un buon ritmo, impostano il gioco sulla velocità, ma il Vicenza si organizza e grazie ad un paio di Power play ben giocati e ad una maggiore lucidità nel gioco, si porta sul 5 a 1 e soltanto sul finire del tempo il Ferrara hockey accorcia le distanze ottimizzando una situazione di superiorità numerica con un gol del capitano Nicola Lettera su assist di Alessio Podda.
Si va al riposo sul punteggio di 5 a 2 per i berici e alla ripresa di gioco sono ancora i Vicentini ad andare in rete con Matteo Rossetto assistito da Simon Žerdin.
La partita a questo punto sembrava definitivamente chiusa ma i ragazzi di coach Bellini evidentemente non la pensavano così. Hanno buttato in campo cuore e gambe, hanno tenuto il ritmo alto e impostato il gioco sulla loro maggiore velocità nella corsa e caparbiamente, grazie a due reti di Alessio Podda e ad una di Lorenzo Dell’antico recuperano fino al 5 a 6.
Purtroppo però non c’è più tempo e l’incontro si chiude su questo risultato.
A compensare parzialmente la sconfitta rimane la soddisfazione di avere visto una squadra reattiva, che ha giocato al meglio in tutti i suoi reparti e con tutti i giocatori che hanno dato il massimo.
Da sottolineare anche la bellissima cornice di pubblico che ha spinto costantemente e a tutta voce i ragazzi del Ferrara Hockey Warriors che ancora una volta hanno fatto onore al loro nome di guerrieri ma che purtroppo non hanno avuto dalla loro la soddisfazione del risultato.
Nonostante la sconfitta e grazie ai risultati di altre squadre, la giornata ha fissato matematicamente e in anticipo rispetto il termine della “regular season”, il diritto del Ferrara Hockey a disputare i play off scudetto che avranno inizio il 14 aprile (non si conosce ancora l’avversario).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *