FERRARA HOCKEY IN PISTA CON L’UNDER 18, DOPPIO KO

E’ scattato domenica 10 novembre il campionato nazionale Under 18, da quest’Under_18_Elite_1a_giornata

DSCN0441anno con una formula rivoluzionata che prevede la suddivisione in due categorie; la Promo, che ricalca un po’ la fase zonale che costituiva la prima parte dei campionati precedenti e la Elite, alla quale partecipano squadre, tra le quali il FERRARA HOCKEY, con maggiori ambizioni e che concentra formazioni di tutta la nazione che potranno accedere alle finali scudetto.
Il primo impegno per i ragazzi del Ferrara Hockey non poteva essere più arduo, dovendo affrontare nella Vipers- Caverna di Asiago la forte formazione del Taurus Buja (UD) ed i Vipers, padroni di casa, nonchè campioni nazionali uscenti.
E proprio contro questi ultimi si è disputata la prima partita che, pur terminando con un risutato netto a favore degli asiaghesi, ha visto uscire i ragazzi di coach Lodi a testa alta, mettendo in più occasioni in difficoltà la formazione dell’ Altopiano. Nel primo tempo addirittura, dopo la prima rete dei veneti, ad appena 42 secondi dal fischio d’ inizio, il Ferrara ha colto il pareggio dopo circa 2 minuti con Zabbari per poi passare in vantaggio al quinto minuto con Pasti. La reazione delle giovani vipere è stata immediata, con una gestione del gioco ed un possesso di disco degni di ben altra categoria. Sono così maturate 4 reti ed il primo tempo si è chiuso sul 5 a 2. Secondo tempo fotocopia del primo con Asiago che spinge sempre forte e Ferrara che cerca di limitare le sfuriate dei Vipers cogliendo ogni occasione per partire in contropiede e trovare un varco fra le maglie della difesa avversaria. La partita si è chiusa sul 9 a 3 con solo due penalità minori a carico dell’ Asiago e nessuna per Ferrara, chiaro segnale di correttezza su entrambi i fronti malgrado la grande intensità di gioco dimostrata da tutti gli atleti scesi in campo.
Ferrara Hockey sconfitto anche nel secondo match contro i Taurus di Buja (UD) ma partita dai toni decisamente diversi dalla prima con i friulani che, dopo essere andati sotto di due reti nei primi due minuti, hanno cominciato a chiudere tutti gli spazi agli avanti estensi ricorrendo però spesso a falli e colpi proibiti raramente sanzionati da un arbitro decisamente troppo tollerante. Partita pertanto brutta e nervosa che ha visto capitolare i blu arancio solo nel secondo tempo quando, a causa della terza penalità di Pasti (partita conclusa con 7 minuti di anticipo per lui) hanno visto svanire ogni possibilità di recupero. 8 a 5 il risultato finale che comunque lascia ben sperare per il ritorno quando si auspica ci potranno essere alcuni elementi di rinforzo fra le file ferraresi.
Per la cronaca la terza partita ha visto gli Asiago Vipers imporsi sul Buja per 11 a 5 al termine di una partita nervosissima e piena di penalità con episodi davvero poco edificanti ai quali non vorremmo mai assistere, specialmente in categorie giovanili nelle quali il fair play dovrebbe essere una priorità assoluta.

Marcatori Ferrara Hockey: Pasti: 4 Goals, Zabbari: 3, Ricci: 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *