FERRARA HOCKEY: niente da fare con la capolista

Vittoria esterna per Milano, che si impone 7 a 2

Si è giocato sulla pista del pattinodromo G.Burani di Ferrara il quarto turno di campionato di serie A di Hockey in line.
La giornata riproponeva il remake della sfida della finale di coppa FISR disputata dalle due formazioni soltanto sette giorni prima. Rispetto alla partita di coppa abbiamo però assistito ad una gara sostanzialmente diversa. Nonostante il Milano si sia confermato superiore alla formazione estense, il divario tra le due squadre è apparso ridimensionato rispetto alla gara di coppa e se il Ferrara fosse incappato in un minore numero di falli e avesse avuto maggiore cinismo e precisione in fase di conclusione, forse il risultato a favore del Milano avrebbe potuto essere più contenuto. Pur nella sconfitta quindi abbiamo diverse note positive delle quali fare tesoro per chiudere sempre più la forbice che ci separa dalle prime della classe. La cronaca della partita vede il Ferrara che beneficia, dopo solo due minuti di gioco di un ampio periodo di superiorità numerica per ua penalità di 2 minuti + 2 inflitta al N 38 del Milano Samuele Baldan, ma i Warriors non riescono a trarne profitto.
E’ l’ HC Milano Quanta al minuto 18 a passare in vantaggio grazie ad una rete messa a segna dal N 25 Andrea Bellini. Le squadre si affrontano su ritmi alti, tratti di agonismo intenso e anche di bel gioco ma gli estensi incappano in troppi falli concedendo ai meneghini diverse situazioni di superiorità numerica, opportunità che questi non si fanno sfuggire e in situazione di powerplay segnano 4 delle 7 reti totali dell’incontro.
E’ solo verso fine gara che Ferrara trova la via del gol, prima con Alessio Podda e a due minuti dalla fine con Matteo Bellini.
La partita si chiude con il punteggio di 7 a 2 per i lombardi.
Sabato prossimo campionato fermo per dare spazio alla coppa Italia. I Ferrara Hockey Warriors saranno impegnati sul campo dei Diavoli Vicenza ASD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *