FERRARA HOCKEY: superdebutto

Vittoria 10-0 a Piacenza


Si chiude con il punteggio netto di 10 a 0 a favore del Ferrara Hockey la gara di debutto del campionato di Serie A 2021/22, successo ottenuto in trasferta sul campo del Piacenza.
La nuova stagione della massima serie dell’Hockey Inline si inaugura per il Ferrara con il derby emiliano ed ha rispettato pienamente i pronostici che vedevano gli estensi come assoluti favoriti.
Nonostante l’ampio divario tecnico tra le due formazioni, la squadra piacentina ha certamente onorato la gara scendendo in campo senza timori reverenziali e giocando a viso aperto, tant’è che nel primo tempo di gioco il Ferrara ha faticato oltre il dovuto a trovare ritmo e automatismi e ad infrangere la resistenza degli avversari.
Il primo gol estense è arrivato dopo circa 5 minuti di partita ad opera di Andrea Bellini su assist del nuovo acquisto, il francese Alexandre Gaboriau.
La rete ferrarese però non basta a scalfire la caparbia resistenza degli avversari i quali, aggrappati al proprio portiere autore di una superlativa prestazione, riescono a respingere tutti gli attacchi fino quasi allo scadere del tempo quando, grazie ad una situazione di superiorità numerica i Warriors arrivano al raddoppio con la rete di Alessio Lettera.
Si va al riposo sul 2 a 0 per Ferrara.
L’intervallo serve alla coppia di allenatori-giocatori Crivellari e Bellini per dare una diversa chiave di lettura e interpretazione della partita, si ricombinano in parte le linee di gioco e gli estensi si presentano in campo con ritmo, precisione ed efficacia decisamente diversi da quanto visto nel primo tempo.
Nella ripresa apre la serie delle marcature Alexandre Gaboriau sfruttando ancora al meglio una situazione di power play.
Al minuto 13,35 è Veronese a calare il poker su azione individuale, mentre il quinto gol arriverà appena 15 secondi dopo, ancora ad opera di Gaboriau su assist di Marco Ballarin. Il 6 a 0 nasce da una perfetta combinazione tra Alessio Lettera e Andrea Bellini e su questo punteggio entrambe le squadre procedono al cambio dei portieri. Per Ferrara entra Cipriano al posto di Peruzzi e per Piacenza è Barone a dare il cambio ad un bravo Cusin, autore di ben 44 parate.
Mancano 5 minuti alla fine della partita ma c’è ancora spazio per molti gol. Mette a segno una doppietta Alessio Crivellari, Va ancora in rete Alessio Lettera e a soli 38 secondi dalla sirena finale, assistito da Raffaele Zabbari , inaugura la sua stagione italiana anche Sebastian Duchemin segnando il decimo gol della partita.
Nota di merito anche ai due portieri estensi Peruzzi e Cipriano che si spartiscono il merito di questo shutout lasciando inviolata la propria rete.
Esordio più che positivo per il team Warriors in questa stagione,
esordio però che nonostante la larghezza del risultato non può consentire di sentirsi arrivati. Il lavoro da fare è ancora tanto per raggiungere quei ritmi e quella chimica di squadra che ci consentiranno di procedere in questo campionato il quale si preannuncia essere uno dei più belli ed a più alto livello tecnico tra quelli visti negli ultimi anni in Italia.
Archiviato questo successo iniziale massima concentrazione per la prossima partita che vedrà il Ferrara ancora in trasferta sul campo di Asiago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *