Ferrara in Jazz 2021 – 2022: domani alle 21,00 al Torrione: “Uri Caine Trio”

Un prefestivo da non perdere quello di domani, martedì 7 dicembre (ore 21,00) al Torrione, quando il tour europeo del trio guidato dal pianista statunitense Uri Caine farà tappa a Ferrara. Insieme a Mark Helias al contrabbasso e Ben Perowsky alla batteria – l’enciclopedico genio dell’improvvisazione darà vita ad un inedito excursus musicale.

Il tentativo di inquadrare Uri Caine (Filadelfia, 1956) in un determinato filone estetico risulta vanificato sin da un primo approccio alla poliedricità della sua scrittura musicale. Quest’ultima è dettata da una molteplicità di interessi tale da porre Caine a proprio agio sia con la rivisitazione di intere pagine della storia della musica classica (Bach, Schumann, Beethoven, Verdi…), sia con la tradizione ebraica, a cui fondere la contemporaneità della scena creativa statunitense.

Con uno sguardo che ruota a 360° sul mondo, Uri Caine – già direttore della Biennale di Venezia per la musica nel 2003 – è pianista sopraffino anche quando dialoga con la tradizione al punto da offrire capitoli di struggente mainstream. Con decine di album all’attivo, innumerevoli e prestigiose collaborazioni con protagonisti del jazz e della musica classica internazionali e svariati premi, è naturale iscrivere questo artista tra le figure che hanno contribuito maggiormente ad ampliare e ridefinire il linguaggio jazzistico degli ultimi trent’anni.

(Ph. Roberto Cifarelli)

Per informazioni 331 4323840 -jazzclubferrara.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *