Ferrara in Jazz 2021 – 2022: venerdì 8 ottobre, ore 21,30 ‘Francesco Cusa & The Assassins’ + Jam Session

Venerdì 8 ottobre (ore 21,30) è di scena al Torrione uno dei protagonisti più innovativi della musica improvvisata, Francesco Cusa. Il batterista e compositore siciliano sale sul palco con i suoi “Assassini”, una delle più entusiasmanti band del jazz italiano, in grado di suonare praticamente ogni cosa, dal Be-Bop all’Heavy-Metal.

Completano la formazione Giovanni Benvenuti al sax tenore, Domenico Caliri alla chitarra e Ferdinando Romano al contrabbasso. Nato a Catania nel 1966, Francesco Cusa intraprende lo studio del pianoforte a quattordici anni, poi passa alla batteria seguendo seminari tenuti da Ettore Fioravanti, Bruno Biriaco, Roberto Gatto e Massimo Manzi.

Si trasferisce a Bologna a fine anni ’80, dove si laurea al Dams nel 1994. In quell’humus ha modo di collaborare con artisti provenienti da varie parti d’Italia, come Fabrizio Puglisi, Paolo Fresu ecc. In quegli anni fonda il collettivo bolognese “Bassesfere”, assieme ad altri esponenti della musica jazz e di ricerca.

Successivamente fonda assieme a Paolo Sorge e Carlo Natoli il progetto artistico “Improvvisatore Involontario”, che diventerà una delle label più influenti nel panorama jazzistico italiano. Da sempre interessato all’interdisciplinarità artistica, Cusa è anche scrittore di racconti, romanzi e poesie e ha pubblicato diversi articoli di musicologia e di critica cinematografica per svariate riviste specializzate.

Nel corso della sua carriera ha realizzato numerosi lavori di creazione e sonorizzazione di musiche per film, teatro, danza e arti visive, collaborando con noti ballerini, poeti e visual performers. La jam session segue il concerto. L’ingresso è gratuito per i soci under 30. “Espedienti per un brano jazz”, la personale dell’illustratore Maurizio Lacavalla, è fruibile nelle serate di programmazione fino al 28 novembre.

Info: 331 4323840 – jazzclubferrara.com

Jazz Club Ferrara, circolo Endas, presso il Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – Ferrara.

(Foto Francesco Cusa © Paolo Soriani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *