Ferrara Industria: perso il 30% in sei anni – INTERVISTA Riccardo Galletti

lavoroUn sistema industriale da sempre fragile come è quello ferrarese come ha reagito alla lunga crisi dell’economia italiana e mondiale degli ultimi anni? E’ la domanda posta a Riccardo Galletti, ricercatore e sociologo della Fondazione Alma Mater di Bologna, da molti anni  consulente del CDS di cui collabora nella redazione dell’annuario economico, che il Centro Studi pubblica ogni anno a Natale.

In questa intervista, Galletti valuta attorno al 30% la perdita complessiva registrata dal sistema industriale ferrarese: un fatto, dice  il ricercatore, che non può non preoccupare, anche se non mancano industrie in ottima salute e alcune aziende che sono riuscite a superare la crisi interna puntando su innovazione e mercati esteri. Fra le multinazionali che hanno saputo ristrutturare e rilanciare la produzione, la Berco di Copparo, che dopo un doloroso taglio degli addetti è riuscita a recuperare sui mercati mondiali. Di certo, conclude Galletti, la perdita di produzione industriale locale non può essere compensata né dall’incremento dei servizi legati al  Turismo, né dallo sviluppo  cosiddetta industria culturale.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/galletti.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/05-ferrara-industria_20141118174247.mp4[/flv]

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.