Ferrara, isolamento precauzionale al proprio domicilio per il Direttore Generale dell’Azienda USL

Vagnini

Il Direttore dell’Azienda USL di Ferrara, Claudio Vagnini, a seguito della comunicazione regionale di oggi, relativa alla positività al Coronavirus da parte dell’Assessore alla Salute Raffaele Donini, ha segnalato al dipartimento di Sanità Pubblica i contatti avuti nei giorni scorsi con l’Assessore.

Su disposizione del Dipartimento di Sanità Pubblica, come da protocollo, da questa mattina, in via precauzionale, anche se asintomatico ha iniziato il periodo di isolamento al proprio domicilio, che durerà 14 giorni.

2 pensieri riguardo “Ferrara, isolamento precauzionale al proprio domicilio per il Direttore Generale dell’Azienda USL

  • 08/03/2020 in 13:44
    Permalink

    Ma fatemi capire…loro spesso accomodati alle loro scrivanie…tutti in isolamento a casa! Tutti venuti a contatto con casi di cov19 …Sindaci…asessori…Noi in ospedale tutto il giorno…Non siamo ancora stati a contatto con nessuno…ci dicono! Pur girando continuamente per 6/7 ore in ogni reparto. Trovo la cosa straordinaria!

    Rispondi
  • 08/03/2020 in 15:48
    Permalink

    …ma soprattutto, perché hanno fatto il tampone ad un a-sintomatico? Non erano state date disposizioni per farli solo a persone con sintomi o venute a contatto con persone accertate positive?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *