Ferrara ospita i cinesi della seconda generazione

cinesi

I cinesi della seconda generazione di tutta Italia oggi erano ospiti a Ferrara per il meeting nazionale di Associna.

Cambiare la parola integrazione con quella di normalità. E’ questo l’obiettivo di Associna, che in giornata ha organizzato il meeting nazionale proprio a Ferrara, nella sede di Confesercenti, dove i cinesi della seconda generazione, ovvero quelli nati in Italia da genitori immigrati, sono giunti per condividere e dialogare sul futuro della loro associazione.

Associna a Ferrara si appoggia al centro interculturale Italo-cinese che, oltre a organizzare corsi di lingua cinese, sta portando avanti diversi progetti di integrazione. La comunità cinese nel ferrarese inoltre è in continua espansione: lo sostiene il presidente del centro, Jin Cai, fresco di nomina a presidente Associna per l’Emilia Romagna.

%CODE%

Un pensiero su “Ferrara ospita i cinesi della seconda generazione

  • 11/11/2013 in 14:28
    Permalink

    Bellissimo momento d’ incontro con le ultime seconde generazioni e confronto con la mia prima ( ma seconda generazione degli anni 50/60) e per conoscere questi nuovi cinesi ma ormai molto italiani! Un giusto passo per l’integrazione e per farci conoscere come ……nuovi italiani……sia per i cinesi che per gli italiani di nascita. Grazie a tutti e che il vostro impegno dia i giusti frutti. Paolo Hu.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *