Ferrara, profughi nascosti nel vagone treno merci proveniente dalla Serbia

Nove profughi, tre dei quali minorenni di 7, 13 e 16 anni, sono stati trovati ieri, verso l’una del pomeriggio, in stazione a Ferrara, nei vagoni di un treno merci che proveniva dalla Serbia. A dare l’allarme una signora che ha segnalato, alla Polizia Ferroviaria, uno strano rumorio di voci arrive dai vagoni.

Gli agenti sono intervenuti immediatamente ed hanno trovato, nascosti nei vagoni, una bambina di 7 anni, una ragazzina di 16 ed un adolescente di 14 anni. Con loro cinque uomini di 25, 28, 33, 38 e 45 anni ed una donna di 35 anni.

I profughi sono stati subito soccorsi dal personale sanitario, intervenuto con ambulanza, e portati all’ospedale S.Anna per i controlli del caso ma non sono state rilevate particolare patologie, tranne sfinimento, fame e disidratazione.

Nessuno dei profughi aveva documenti d’identità ed ora sono in corso le operazioni di identificazione per verificarne la provenienza, affidate alla Questura di Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *