Ferrara si conferma meta turistica per le mostre. Boom al museo del Castello Estense – VIDEO

Oltre 3.300 i visitatori della mostra sull’Ariosto a Palazzo dei Diamanti a S.Silvestro e a Capodanno. Mentre nel 2016 il museo del Castello Estense ha superato quota 168mila visitatori.

Tremilatrecentodieci. Sono le persone che hanno deciso di visitare la mostra “Orlando Furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi” nelle aperture straordinarie decise da Palazzo dei Diamanti in occasione di S.Silvestro e Capodanno.

1.790 sono stati i visitatori che hanno visitato la mostra sabato 31 dicembre, aperta per l’occasione fino alle 23.30, e trascorso a Palazzo Diamanti le ultime ore del vecchio anno, prima dello spettacolo dell’incendio del Castello. Altre 1.520 (almeno sino alle ore 19) si sono recate a Palazzo Diamanti domenica 1° gennaio, passeggiando tra i capolavori di Tiziano, Mantegna, Leonardo, Raffaello e Botticelli.

Numeri confermati anche dalle fila che si registrano in Corso Ercole I d’Este anche in questi giorni. Tanti gli stranieri presenti in città ma anche tanti turisti arrivati da moltissime regioni d’Italia. Visto il successo e per dare la possibilità ad un maggior numero di persone di visitare la mostra si è deciso di prorogare la rassegna sino al prossimo 29 gennaio

L’anno di Ariosto, Bassani e Biagio Rossetti è stato però anche l’anno d’oro del Castello Estense che continua ad essere il maggior attrattore turistico-culturale della città estense. Sono stati 168.090 i visitatori nel 2016, che ha segnato l’11,8% in più rispetto al 2015. Nel mese dicembre gli accessi al museo del Castello sono stati 16.112, oltre il 52% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *