Ferrara si prepara ad accogliere gli sfollati

Nelle prossime ore probabilmente arriveranno nei centri di accoglienza di Ferrara anche gli sfollati di Mirabello, Sant’Agostino e San Carlo. A dirlo l’assessore alla protezione civile del Comune, Aldo Modonesi.

Nelle zone colpite dal terremoto è in costante aumento il numero di persone che non possono stare nelle loro case, rese inagibili dal terremoto.

Mentre a Ferrara sono in calo gli sfollati ospitati nei sei centri di accoglienza allestiti domenica scorsa dopo il terremoto delle 4 e 04.

Intanto stanno riaprendo tutte le scuole della città. La scuola materna statale di San Martino riaprirà in altra sede non lunedì ma il giorno successivo, martedì 29 maggio.

 [flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120526_06.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *