Ferrara, sindacati: “Manca piano unico delle due aziende sanitarie. Così si rischiano contagi” – INTERVISTE

“Manca un piano unico delle due aziende sanitarie. Così si rischiano contagi”E’ questo l’appello dei sindacati della funzione pubblica della Cgil, Cisl e Uil di Ferrara che si attendono delle risposte dalla Conferenza Socio-Sanitaria Territoriale, convocata per la mattina di sabato 18 aprile, dal sindaco di Ferrara, Alan Fabbri

“Ci sono ancora dei percorsi promiscui tra le strutture ospedaliere e le Rsa che rischiano di provocare contagi. In ospedali, come quello di Cento poi, ci sono ricoverati pazienti positivi al Covid-19 che dovrebbero essere ricoverati al S.Anna oppure al Delta”

Le preoccupazioni dei sindacati di categoria della funzione pubblica di Ferrara, aderenti a Cgil, Cisl e Uil riguarndo anche temi come i test serioligici, i tamponi, il riconoscimento economico agli operatori socio sanitari che lavorano nelle Rsa e Cra della provincia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *