“Ferrara sotto le stelle” chiude con Damien Rice

Sarà il cantautore irlandese Damien Rice, con il suo concerto che si terrà al Motovelodromo di Ferrara, venerdì 27 luglio, a partire dalle ore 21.30, a chiudere l’edizione 2012 di “Ferrara sotto le stelle”

Erede naturale del songwriting sensibile e inquieto di Nick Drake e Tim Buckley, Damien Rice alterna ballate acustiche dolenti e malinconiche ad improvvise impennate elettriche. Due milioni di copie vendute con l’album di esordio “O“, lo schivo cantautore irlandese è l’artefice di un songbook emozionante ed evocativo.

Ritenuto dalla critica un disco praticamente perfetto, “O” non conquista cercando la sperimentazione a tutti i costi. Un album “concreto” nella sua immediatezza, i cui fruscii ne enfatizzano la sincerità, il desiderio di mettere a nudo la propria anima grazie a una straordinaria capacità compositiva e interpretativa. L’apparato strumentale è povero: la chitarra acustica domina tessendo docili trame dolci-amare, basso e violoncello costruiscono il soffice tappeto su cui muoversi piano e in punta di piedi, qualche altro elemento (violino, piano, clarinetto, chitarra elettrica) arricchisce la tavola cromatica dell’opera. E poi la voce, lieve ma decisa.

Sul palco di Ferrara si esibirà in solo, alternandosi alla chitarra e al pianoforte.

Ultimissimi biglietti disponibili, vivamente consigliato l’acquisto in  prevendita.Info: 0532-241419 e

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *