Ferrara Sotto le Stelle: da domani a domenica 4 luglio nel verde del Parco Massari

Un festival rinnovato, immerso nel verde urbano di una straordinaria città d’arte, che guarda al futuro con uno sguardo più attento alla sostenibilità, all’innovazione, all’inclusività e maggiormente rivolto alle generazioni più giovani. Fra le primissime realtà italiane ad aver confermato la ripartenza, torna da domani, 30 giugno al 4 luglio Ferrara Sotto le Stelle, lo storico festival giunto alla XXV edizione e che dal 2020 vede la direzione artistica di Corrado Nuccini.

Importante novità di questa edizione, il Festival si sposta dalla storica Piazza Castello per immergersi nel verde del prestigioso parco cittadino Parco Massari. Un luogo accogliente e più adeguato al tempo pandemico, che ospiterà una line up da vero boutique festival: il grande eretico Iosonouncane, i pilastri della musica alternativa italiana Massimo Volume, il vero sovrano del nu-soul Venerus, il duo più fluido della nuova scena indie La Rappresentante di Lista e il sofisticato rapper/cantautore Mecna.

A questi, si aggiungono i nomi di artisti che con le loro innovazioni stanno donando ulteriore luce a un momento già molto fervido per la musica italiana: Generic Animal con il suo rap sghembo e malinconico, il pop psichedelico dei Post Nebbia, il travolgente sound intriso di post-punk dei Soviet Soviet, la straordinaria miscela sonora di Laila Al Habash e, infine, il promettente musicista e graphic designer Vieri Cervelli Montel.
Il festival si arricchisce poi di un evento extra il 29 settembre: una serie di iniziative che toccheranno vari luoghi della città, dal teatro comunale ai circoli Arci locali.

Ferrara Sotto le Stelle inoltre non sarà solo musica live: spazio anche a dj set pre-show a cura dei circoli Arci della città e ai workshop di FSLS TEENS, rivolti ai bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni (gratuiti con tessera Arci 2020/2021 – possibilità di farla in loco a 5 euro). Sabato 3 luglio dalle 10 alle 12 si comincia con “Lo staff del futuro”, un laboratorio creativo curato da Silvia Meneghini dove la fantasia sarà la chiave per la realizzazione di pass colorati, nati dalla rielaborazione dell’immagine del Festival. Domenica 4 luglio invece, dalle 10 alle 12, Emanuele Reverberi dei Giardini di Mirò nel workshop “The Brian’s Game” insegnerà ai ragazzi come può essere possibile comporre brani con l’aiuto di semplici app.

Ferrara Sotto le Stelle ha inoltre deciso di raggiungere anche chi non riesce ad essere in presenza al festival: grazie alla collaborazione con Viralissima, festival musicale digitale organizzato dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e Ater Fondazione in collaborazione con LepidaTV, il concerto di domani 30 giugno di IOSONOUNCANE sarà trasmesso su Lepida TV e sul web. Domani, mercoledì 30 giugno,il festival si apre con uno dei tour più attesi della stagione: quello di IOSONOUNCANE, che porta sul palco il suo nuovo album Ira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *