Ferrara, spritz dopo le 18: per bar e clienti scattano chiusura e multe

Nella serata di ieri gli Agenti della Squadra Amministrativa della Questura, impegnati in servizi mirati di controllo del rispetto delle disposizioni e restrizioni per il contrasto della diffusione del Coronavirus, sono intervenuti presso un esercizio commerciale in questo centro cittadino, poiché, nonostante fossero già passate le ore 18:00, seppur con le saracinesche abbassate, vi erano persone sedute ai tavoli a consumare aperitivi.

All’interno del locale gli agenti hanno controllato l’identità del gerente e di tutti i clienti, venticinque in tutto, per lo più giovani con un’età media di venticinque anni, riuniti in gruppi, intenti a consumare bevande sia al bancone che ai tavoli, alcuni privi dei dispositivi di protezione personale, senza osservare il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, senza che il gestore si adoperasse in alcun modo al fine di evitare tale assembramento, consentendo la consumazione a più di quattro persone per tavolo, (un tavolo con n. 9 avventori ed un altro tavolo con 7 avventori).

Alla vista degli Agenti il proprietario, un cittadino ferrarese di anni 35, non ha potuto fare altro che ammettere di stare violando le disposizioni anti covid.

Al gestore del locale oltre la sanzione di 400,00 euro per aver violato le disposizioni che impongono di non poter ricevere alcun cliente dopo le ore 18:00 all’interno del locale è stata, inoltre, imposta la chiusura temporanea di 5 giorni, con conseguente segnalazione al Prefetto al fine di valutare l’eventuale ulteriore sospensione dell’attività e altresì sono stati contravvenzionati i 25 avventori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *