Ferrara United passo falso con Sassari

Al termine di una gara sempre all’inseguimento, sconfitta di rigore con Verdeazzurro

Non comincia con il piede giusto il nuovo anno del Ferrara United che nell’esordio 2019 contro il Verdeazzurro Sassari è costretta ad arrendersi a sirena suonata complice un rigore trasformato dai sardi che regala loro vittoria ed aggancio in classifica a quota 11 punti.
Un match sempre in salita per i ferraresi costretti ad inseguire gli ospiti che non risentono della scomoda trasferta e fanno la loro partita impartendo il proprio ritmo. Lo United trova diverse soluzioni in attacco, pur sprecando qualche occasione di troppo, e riesce a rimanere in scia trascinato dal solito capitan Corrado Sgargetta. Difesa invece un po’ distratta che soffre non poco le conclusioni dei due terzini sardi e quando sono loro ad essere contenuti ci pensano le veloci ripartenze degli ospiti a mettere in difficoltà la retroguardia ferrarese. Finisce 33-34 con qualche rimpianto per non aver capitalizzati alcune occasioni e non aver prestato la giusta attenzione in qualche momento topico della partita.
Opportunità sfumata di staccare il gruppo di coda e posizionarsi tranquillamente a metà classifica, ma questo non deve allarmare considerando che da domenica prossima inizierà il girone di ritorno con la possibilità di recuperare quanto perso in quello di andata. Si inizierà dall’insidiosa trasferta di Firenze che all’andata venne sconfitta di poche lunghezze in quel del Boschetto. Lo United da comunque segnali di coesione che fanno ben sperare di lasciarsi questo periodo di luci ed ombre alle spalle.

Risultato amaro che per l’under 15 che esce sconfitta dal difficile campo del Faenza.
Inizia con una sconfitta la seconda fase del campionato regionale che si sta rivelando molto difficile e competitivo ma che i giovani allenati da coach Neli Dobreva stanno affrontando con grinta e determinazione che ripagheranno sicuramente. Il gruppo è giovane ed al secondo anno di esperienza contro compagini ben più rodate ma gli spazi per la crescita si stanno intravedendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *