Ferraresi in evidenza al Mennea Day

Nelle varie gare disputate a Rovigo

La Fidal Nazionale, ha dedicato la giornata di mercoledì 12 settembre, organizzando in tutta Italia la gara dei m. 200, il giorno scelto è quello in cui Pietro Mennea 39 anni fa fece il record del mondo, con la partecipazione aperta a tutti gli sportivi e non. Una buona rappresentanza ferrarese si è spostata a Rovigo, il campo più vicino, e nelle gare di contorno alla prova di corsa si sono distinti Lorenzo Basco (Cus Ferrara) primo nel salto in lungo con la misura di 6,74 che ha preceduto Mattia Boscani (CA Copparo) che ha saltato m. 6,71. Entrambi rientravano alle gare dopo un lungo periodo di ripresa dovuta a infortuni vari e un breve periodo di allenamento svolto presso il Centro Federale di Formia a fine agosto ha ridato condizione per le ultime gare di stagione. Nella gara dei m. 200 il miglior risultato viene da Federica Camattari (Cus Ferrara) l’allieva è arrivata terza nella prova femminile con un tempo di 26”83, a fine della settimana scorsa si era laureata campionessa italiana nei campionati nazionali AICS a Cervia con il nuovo record personale di 26”30. Nelle altre categorie brillante prestazione per le Ragazze del CA Copparo Beatrice Minotti che ha vinto precedendo la compagna Marguerite Ghedini scese entrambe sotto il muro dei 30” in particolare per la Minotti 28”73 e Ghedini 29”60. Tra i maschi terza posizione per il Cadetto Thomas Arquà che si è classificato terzo con l’ottimo tempo di 24”33. Per i giovani atleti impegni agonistici importanti nei prossimi week end con i Campionati Regionali Individuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *