Festa 25 aprile a Comacchio, tra ciclodelta della libertà: inaugurazione Torre rossa in salina

Invito inaugurazione Torre Rossa

Sarà una giornata ricca di eventi quella del 25 aprile a Comacchio.

Le celebrazioni della Festa di Liberazione prenderanno il via alle ore 9 di lunedì con la deposizione della prima corona di alloro a  S. Giuseppe, per poi  proseguire a Porto Garibaldi alle ore 9.15 e subito dopo a Comacchio, alle ore 9.30 con l’alzabandiera in Piazza Folegatti. Don Ruggero celebrerà la Santa Messa al Sacrario dei caduti alle ore 9.45, al termine della quale si formerà  il corteo, scortato dalla Banda “Giuseppe Verdi” di Cona, che raggiungerà Piazza Roma ed il Parco della Resistenza, per rendere omaggio ai caduti . Il momento conclusivo delle celebrazioni si svolgerà alle ore 11.30 in Piazza Folegatti con i discorsi celebrativi dell’Assessore al Turismo Sergio Provasi, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale e del Presidente dell’ANPI Vincenzino Folegatti.
La 29^ edizione della Ciclodelta della Libertà, pedalata non competitiva, organizzata dall’ANPI, per andare alla scoperta dei luoghi che hanno segnato la storia della Resistenza sul territorio, quest’ anno si compone di due itinerari, il primo denominato “Un Po… per tutti”, riservato ai partecipanti con disabilità che raggiungerà il parco dedicato alle Vittime civili di guerra, in zona Darsena San Carlo. Il secondo percorso, invece, consentirà, attraverso Via Mazzini, via Spina ed il percorso ciclabile che dal Bettolino di Foce attraversa le Valli, di raggiungere la Salina di Comacchio. Qui, alle ore 10.30 in presenza del Sindaco Marco Fabbri, del Vice Sindaco Denis Fantinuoli, del Presidente del Parco del Delta del Po Massimo Medri, del Presidente del Cadf Cristiano Bertelli e dell’architetto Sergio Fortini, avrà luogo la tanto attesa inaugurazione della storica Torre Rossa, edificio simbolo della Salina, recentemente restaurato e reso fruibile per visite guidate e per attività di birdwatching.
A seguire, il gruppo di ciclisti percorrerà la strada all’interno della Salina per immergersi nello spettacolare panorama fatto di acqua, terra, suoni e colori dell’avifauna del Delta.  Si raggiungerà in questo scenario unico al mondo la nuova aula didattica, anche questa di recentissima ristrutturazione, pronta per il taglio del nastro. I ciclisti ripercorreranno, infine, i loro passi per rientrare al Parco della Resistenza a Comacchio, dove i volontari dell’Avis serviranno nel loro stand salsiccia, pane e piadina. Le premiazioni dei partecipanti chiuderanno la giornata di festa. Per iscrizioni alla Ciclodelta della Libertà: ANPI: 0533-81843, 340-5279740  e Luca Buzzi per l’itinerario riservato ai disabili: 331-4199466.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *