La “Festa della Legalità e Responsabilità” si allarga – VIDEO

14 appuntamenti in calendario, tra eventi formativi, inchieste, incontri, film, ricerca e dibattiti, a Ferrara, e nei comuni di Voghiera, Cento e Fiscaglia.

Torna, giunta ormai all’ottava edizione la Festa della Legalità e della Responsabilità 2017 che quest’anno allarga la sua platea coinvolgendo, oltre Ferrara, gli altri 3 comuni della Provincia iscritti ad Avviso Pubblico.

Tanti gli appuntamenti in programma dunque, con ospiti noti come Carlo Lucarelli che sarà protagonista il 6 novembre di due eventi, Sandro Ruotolo a Voghiera il 24 novembre, mentre il 21 novembre, a Ferrara alla Sala Boldini, verrà assegnato il premio Cittadinanza Responsabile. Il filo conduttore delle iniziative sarà quello di affrontare temi, legati alla legalità e alle mafie, meno esplorati, come ad esempio il rapporto mafie e minori, che sarà al centro del dibattito in programma il 3 novembre presso il dipartimento di Giurisprudenza di Unife, e che vedrà tra i relatori, esperti come Roberto Di Bella, presidente del tribunale dei Minori di Reggio Calabria. Il processo Aemila, di cui si è parlato tantissimo senza mai però analizzarlo più da vicino, sarà oggetto dell’incontro del 18 novembre presso la sala della Musica.

 

 

Presentata questa mattina l’edizione 2017 della “Festa della Legalità e Responsabilità” organizzata dal Comune di Ferrara in collaborazione con il Coordinamento di Ferrara di Libera, il Laboratorio MaCrO dell’Università di Ferrara, la Fondazione Emiliano Romagnola per le Vittime dei Reati, l’Associazione Avviso Pubblico e i Comuni di Cento, Fiscaglia e Voghiera.

L’iniziativa, in programma a ottobre e novembre, è sostenuta dalla regione Emilia Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *