Alla scoperta della Festa del Libro Ebraico tra musica, libri e dibattiti – VIDEO

Due giornate ricche di appuntamenti, tra musica, libri, e dibattiti. Torna, il 16 e il 17 settembre, per la terza edizione, la festa del Libro Ebraico.

Ospite anche il ministro per l’istruzione Valeria Fedeli.

 

 

“Ebraismo, partecipazione e cittadinanza” è questo il tema della “Festa del Libro Ebraico a Ferrara”, che si svolgerà la sera di sabato 16 e per tutta la giornata di domenica 17 settembre.

Libri protagonisti, con le presentazioni di 6 volumi, presso la sala estense nel pomeriggio di domenica, ma anche musica, sabato sera alle 21.30 l’originale concerto del pianista e compositore Yakir Arbib, che rivisita per la prima volta, tra jazz e classica, i temi più noti della musica ebraica italiana. Un legame stretto con il Meis, naturalmente con un’occasione imperdibile, domenica mattina alle 9, in Rampari San Paolo, da dove partirà l’itinerario “Alla scoperta del grande MEIS. Visita all’edificio restaurato”.

Per due ore, a gruppi, sotto la guida dell’architetto Carla Di Francesco, dell’ingegnere Angela Ugatti e di Andrea Frabetti, sarà possibile accedere al futuro cuore pulsante del Museo, apprendendo com’è stato trasformato. E ancora una mostra, nel palazzo Municipale, sulla partecipazione degli Ebrei alla grande guerra, curata dal Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea. Infine i momenti di confronto.

A precedere la tavola rotonda sarà la firma del protocollo d’intesa tra il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *