Con Giorgia Meloni, arriva la Festa Tricolore a Ferrara

Nata nel 1981 e sempre rimasta a Mirabello, quest’anno, per la prima volta, la Festa Tricolore arriva a Ferrara.

Ad organizzarla non sarà più Vittorio Lodi, ma la gestione passa a Fratelli d’Italia, la cui leader Giorgia Meloni sarà l’ospite principale della kermesse che si terrà il 2 settembre.

La Festa Tricolore lascia la storica sede di Mirabello per trasferirsi a Ferrara. Sarà domenica 2 settembre la data (unica) che ospiterà l’appuntamento della destra ferrarese, in un evento che metterà assieme le diverse anime della coalizione: non solo Fratelli d’Italia (organizzatore della kermesse), ma anche Lega e Forza Italia.

Ospite centrale della giornata, Giorgia Meloni, leader nazionale di Fratelli d’Italia, che chiuderà un pomeriggio in cui non mancheranno diversi confronti. Innanzitutto, l’inaugurazione con tre esponenti del territorio: Mauro Malaguti per Fratelli d’Italia, Paola Peruffo per Forza Italia e Alan Fabbri per la Lega. A seguire, una tavola rotonda alla presenza di Anna Maria Bernini, capogruppo Forza Italia al Senato; Lucia Borgonzoni della Lega – sottosegretario alla Cultura e al Turismo e Tommaso Foti, coordinatore regionale Fratelli d’Italia.

La giornata, a cui seguirà una cena e la proiezione del film “Mi chiamo Ida” sull’eccidio dei sette fratelli Govoni di Alessandro Ferretti, si terrà in pieno centro al palazzo ex-Borsa e raccoglie le redini della festa nata e cresciuta a Mirabello, sotto la guida di Vittorio Lodi, che negli ultimi anni aveva seguito la politica di Gianfranco Fini, diversa dalle posizioni di Fratelli d’Italia e di Alberto Balboni, senatore ferrarese del partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *