Festival dei Diritti: “Il diritto globale alla salute”, al Consorzio Factory Grisù di Ferrara

Giovedì 22 luglio presso il Consorzio Factory Grisù (Via Poledrelli, 21 – Ferrara) alle ore 18 si terrà la prima iniziativa del Festival dei Diritti di Ferrara 2021 “Il diritto globale alla salute. Dalle istanze del movimento al G8 di Genova alla pandemia: un altro mondo è possibile?”.

Cristiano Zagatti, Segretario generale CGIL Ferrara, dialogherà con Vittorio Agnoletto, medico e attivista, già portavoce del Genoa Social Forum (in collegamento) e Monica Calamai, Direttrice generale Ausl Ferrara. L’iniziativa affronterà il tema della salute come diritto umano e globale, anche alla luce della fase pandemica che stiamo attraversando, e delle politiche pubbliche necessarie a garantirne il diritto.

Il 2021 è l’anno del ventennale dalle manifestazioni in occasione del G8 di Genova, nelle quali centinaia di migliaia di persone hanno rivendicato “un altro mondo possibile”, portando in piazza temi quali la crisi climatica, l’accesso universale ai farmaci essenziali, il contrasto alle disuguaglianze locali e globali, i diritti dei migranti. L’iniziativa di giovedì 22 luglio rappresenterà dunque anche un’occasione di riflessione sull’attualità di queste istanze, a partire dal diritto alla salute.

Il Festival dei Diritti di Ferrara, giunto alla sua 19esima edizione, è promosso da Nexus Emilia Romagna, Arci Ferrara APS, CGIL Ferrara, Associazione Cittadini del Mondo, Cooperativa Teatro Nucleo, IBO Italia, Web Radio Giardino, UDI Ferrara e propone iniziative rivolte alla promozione della cultura della pace e dei diritti umani, dell’educazione alla cittadinanza globale, dello sviluppo sostenibile e della giustizia sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *