FIJLKAM: Barcaro è cintura di judo

L’atleta del Fueinkazan entra nella storia della società della famiglia Achilli

Prestazione da incorniciare per il giovane Emanuele Barcaro classe 2005 che centra, oggi a CastelMaggiore in provincia di Bologna, un risultato importante diventando, di fatto, la prima cinturanera nella storia del Furinkazan Judo. Provenienti da tutta la Regione e da quelle limitrofe sono scesi sul tatami della Polisportiva Progresso circa 40, fra ragazzi e ragazze, i quali hanno sostenuto gli esami da primo, secondo e terzo dan della Fijlkam, federazione italiana judo lotta karate e arti marziali.
“Emanuele ha fatto un percorso straordinario – sottolinea il maestro Accursio Guardino, insegnante tecnico del Furinkazan Judo che ne ha curato la preparazione – considerando i due anni di stop a causa della pandemia. Ha continuato ad allenarsi anche a casa e in video lezione con me per poi riprendere in pochi mesi la parte pratica con la sua Uke, ovvero, la sua compagna di esame Laura Bugo di Bologna. Si è molto impegnato nelle trasferte settimanali e nelle lezioni in palestra per preparare al meglio il percorso tecnico del programma di esame per cintura nera primo dan, non facile da affrontare né tanto meno da superare considerando la sua giovane età e la severità della commissione esaminatrice. Un traguardo voluto, sofferto e cercato. Sono molto soddisfatto del suo risultato e di come ha affrontato le non facili prove teoriche e pratiche che ha superato con voti altissimi. Tutto questo ci fa ben sperare per le generazioni dei nostri futuri campioni”.

Nella foto:
Il maestro Accursio Guardino con Emanuele Barcaro, neo cintura nera del Furinkazan Judo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *