Filippo Simone dopo l’exloit sui 300 metri

Grande risultato nel meeting di Copparo dell’atleta ferrarese

Abbiamo incontrato Filippo Simone che ha ripreso gli allenamenti dopo l’exploit nella gara dei m. 300 del passato fine settimana a Copparo. Nel meeting copparese ha terminato la prova nel tempo di 34”63, secondo tempo all time nella distanza a pochi centesimi dal record provinciale detenuto da Emanuele Berghi (Cus Ferrara) di 34”40 che l’ha corso nel 2006. Questa distanza spuria viene utilizzata all’ inizio stagione all’aperto per collaudare il lavoro invernale in funzione della gara dei m. 400. Questo tempo gli dà la consapevolezza che il lavoro di questi ultimi anni lo sta portando a centrare concretamente un tempo molto vicino al primato provinciale sempre detenuto da Emanuele Berghi di 48”20, il miglior atleta ferrarese in questa distanza e negli anni duemila tra i primi trenta atleti in Italia. Da Filippo un breve percorso della sua carriera iniziata a dieci anni con le prime corse e il Judo, fino ai quindici ha praticato un po’ tutte le specialità giovanili in particolare sembrava ben predisposto per i lanci poi il passaggio dalla prima società del GS Valsugana Trentino all’Atletica Trento che l’ha orientato verso la corsa. Nelle categorie giovanili ha percorso il passaggio dalla velocità breve alla prova più impegnativa dei m. 400. A fine della scuola superiore ha scelto di frequentare l’Università di Ferrara nel campo delle Scienze Biologiche e nel cambiamento ha cercato di continuare anche l’Atletica e ha trovato al Campo Scuola il suo nuovo allenatore Enrico Montanari, tecnico della velocità del Cus Ferrara, che ne ha esaltato le doti e con un allenamento mirato alla specialità gli ha fatto fare un cambio di qualità tecnico portandolo ai Campionati Nazionali di categoria e migliorare tutti i suoi personali. La società CA Copparo, di Claudio Bigoni, lo ha accolto tra le sue fila e i suoi risultati ai Campionati di Società hanno migliorato le posizioni della squadra nel campionato nazionale. Ci confida di avere trovato nei compagni di allenamento e nell’ambiente ferrarese un gruppo molto affiatato e amichevole con cui si trova molto bene e che il suo obiettivo per quest’anno, oltre al miglioramento dei personali, è l’ambizione di arrivare a centrare il minimo per i Campionati Nazionali Assoluti che vuol dire essere entrati nel gruppo d’elite degli atleti. I prossimi impegni a fine aprile a Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *