Film del ‘Premio Lux 202’1 del Parlamento europeo: due proiezioni gratuite aperte al pubblico alla Sala Estenseull’Unione Europea di Unife e ARCI cinema di Ferrara

Il film finalista e il vincitore del Premio Lux 2021 del Parlamento europeo, assegnato ogni anno a film europei che affrontino tematiche politiche e sociali attuali, saranno protagonisti di due proiezioni gratuite, organizzate dal Centro di Documentazione e Studi sull’Unione Europea (CDE) dell’Università di Ferrara, in collaborazione con ARCI cinema di Ferrara.

L’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Ferrara, fa parte del progetto #EuroPARTECIPIAMO, che ha ottenuto il contributo della Regione Emilia-Romagna per la cittadinanza europea ed è promosso da AICS Emilia-Romagna.

Sabato 27 novembre alle ore 21 alla Sala Estense (piazza del Municipio, 14), è in programma la proiezione del film “Corpus Christi”, produzione franco-polacca firmata da Jan Komasa, finalista del Premio Lux 2021.

Nel film, il ventenne Daniel, durante la sua reclusione in riformatorio, scopre una vocazione spirituale che si scontra con il suo passato, i suoi compagni di prigione e la fedina penale. Uscito dall’istituto trova lavoro come carpentiere in un piccolo centro ma al suo arrivo verrà scambiato per il nuovo prete e lui non fa nulla per smentire questa credenza diventando anche momentaneo sostituto del parroco.

La proiezione sarà introdotta da Sophia Salmaso (Centro Documentazione Europea, Unife) e seguita da un approfondimento a cura di Marco Venturoli (ricercatore di Diritto penale, Unife).

Secondo appuntamento martedì 7 dicembre sempre alle ore 21 alla Sala Estense, con il film “Collective”, documentario rumeno di Alexander Nanau, vincitore del Premio Lux 2021.

Il documentario prende il nome dal nightclub Colectiv di Bucarest dove nel 2015 un tragico incendio uccise 27 giovani e ne ferì 180 e segue la squadra dei giornalisti che indagano sulle cause dei decessi di 37 persone che morirono in seguito in ospedale, sebbene le loro ustioni non fossero letali. I giornalisti finiranno per scoprire terrificanti casi di clientelismo e corruzione che costeranno vite umane, dimostrando però che delle persone coraggiose e determinate possono arrivare a rovesciare i sistemi corrotti. Collective è stato nominato all’Oscar 2021 per la categoria di miglior lungometraggio internazionale e miglior documentario.

La proiezione sarà introdotta da Sophia Salmaso e seguita da un approfondimento a cura di Alberto Boschi (docente di Storia del Cinema, Unife).

L’ingresso è gratuito con Green pass obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *