Fiorini, Basell: il licenziamento fu illegittimo

Luca FioriniIl licenziamento di Luca Fiorini, delegato sindacale CGIL di Lyondell Basell, fu discriminatorio e illegittimo: lo ha stabilito oggi la giudice De Curtis del tribunale di Ferrara.

La sentenza del giudice è un ulteriore conferma di quanto fu stabilito il primo febbraio dal giudice D’Ancona, che considerò il licenziamento di Luca Fiorini un caso di condotta antisindacale da parte di Basell.

Il provvedimento del giudice d’ancona provocò il reintegro di Fiorini in Basell: il provvedimento della giudice De Curtis, di oggi, cancellerà definitivamente le conseguenze di quel licenziamento. Soddisfatto, come si può immaginare, l’interessato e il sindacato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.