FIPSAS E GUARDIE VENATORIE INSIEME PER LA SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO

La Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee non è solo attività agonistica per la pesca, il pinnato e la subacquea, ma anche salvaguardia e tutela del territorio e la Sezione Fipsas di Ferrara con le sue Guardie Volontarie è sempre ben presente sul territorio ferrarese sia nei casi di recupero dipesci in difficoltà che nei casi di inquinamento ambientale e delle acque pubbliche. proprio di inquinamento di acque pubbliche si è trattato nello scorso fine settimana su una segnalazione fatta da dei residenti della frazione di Zerbinate che denunciavano l’inquinamento del canale Cavo Terre  Vecchie. Sul posto si sono portati i volontari dell’Unione Pescatori Estensi Marco Falciano e Luca
Fogato che hanno immediatamente individuato la fonte dell’inquinamento, un frutteto che percolava liquame che a causa della pioggia di questi giorni defluiva in un canale di scolo e attraverso uno sbarramento, anche esso abusivo, che rallentava il passaggio riversava poi i liquami nelle acque
pubbliche. Marco Falciano e Luca Fogato hanno documentato il tutto ed hanno fatto pervenire il materiale ad Arpae e alla Polizia Provinciale, l’attivazione immediata delle istituzioni ha permesso di individuare il colpevole del reato ambientale e di poterlo sanzionare intervenendo anche per limitare i
danni che il percolato avrebbe potuto procurare. La salvaguardia del nostro territorio passa anche da interventi come questo che nella maggior parte dei casi passano inosservati, fatti da personaggi come questi che ci mettono tanta passione e competenza , a fronte di riconoscimenti, nella maggior parte dei casi, irrisori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *