InnovaFE: Andrea Firrincieli ufficializza sua candidatura a sindaco di Ferrara

C’è un nuovo candidato sindaco in città e si tratta di Andrea Firrincieli che si è presentato, oggi a Porta degli Angeli, insieme alla sua squadra.

Tolti i veli alla nuova realtà politica che correrà alle prossime elezioni.

firrincieli innovafe
Da sx. Ravaglia, 55, Polizia Provinciale; Saporetti, 59, imprenditore; Marzola, 42,impiegata; Andolfi, 48, impiegata; Labriola, 22, O.S.S; Colombani, 34, studente; Firrincieli, 57, Carabiniere; Palmisano, 58, pensionato; Rimondi, 59, impiegato; Lugas, 40, operaio; Beltrami, 57, imprenditore. Assenti per lavoro: Barbara Bruni e Beatrice Turchi

Si presenta come candidato Sindaco con una lista civica, il cui nome- slogan InnovaFE si accompagna ad un logo che unisce molti simboli, dal castello, alla sfera che indica il mondo, all’immagine in controluce che evoca il volo verso lo spazio del piccolo ET, portato,naturalmente in bicicletta, verso l’astronave, che lo riporterà a casa.

innovafeUn logo accattivante e spiritoso, che può far pensare alle varie sfaccettature della personalità del nuovo candidato a Sindaco di Ferrara, molto noto a Ferrara non solo per il suo ruolo di Tenente Colonnello e Vicecomandante Provinciale dei carabinieri, per quattro anni, dal 2000 al 2004, comandante della Compagnia di Ferrara, ma anche per essere da dieci anni presidente del Jazz Club Ferrara e componente dell’associazione “Tutori nel Tempo” , volontari per la tutela di minori privi di figure adulte di riferimento, perché orfani o perché i genitori sono stati sospesi o decaduti dall’esercizio della responsabilità genitoriale.

Nel comunicato stampa diffuso oggi Andrea Firrincieli rifiuta l’etichetta che qualcuno già gli ha voluto affibbiare di Sindaco Sceriffo e dice, contro i gossip malevoli, superficiali e fuorvianti, che sarà un sindaco dell’ascolto, sostenuto da una “lista civica nata spontaneamente e liberamente, da un’idea all’apparenza banale ma in realtà meditata, responsabile e propositiva: mettere Ferrara al centro dell’attenzione, senza preoccuparsi di schieramenti, opportunismi, dietrologie e logiche di potere. “

“innovaFE” , continua il comunicato, non ha alle spalle nessun “giocoliere più o meno occulto”, solo un gruppo coeso di ferraresi – provenienti da diverse realtà lavorative ed associative del territorio – che sono decisi a fornire un contributo ed un’opportunità ai loro concittadini.

Una lista che parte dalle idee in parte nuove in parte comuni ad altre liste civiche o movimenti o, interlocutori politici, comunque da condividere per “Costruire insieme una Ferrara migliore”, all’insegna, quindi, di una campagna elettorale aperta al confronto. Un unico obiettivo, facile, dice con franchezza Firrincieli, da definire, perché propone una città migliore, cioè più vivibile, vista da dentro, più attrattiva , vista da fuori.

Non una critica ad oltranza, ma un progetto di miglioramento, quindi una Ferrara che offra maggiore sicurezza, più opportunità di lavoro, una vera tutela dell’ambiente, ed una migliore organizzazione della sanità e cura del benessere, inteso nel suo significato più esteso.

Le strategie, aggiunge il comunicato, seppur già elaborate, richiedono un ulteriore confronto sia con le parti sociali interessate sia con gli altri interlocutori “Politici”, in una cornice etica e responsabile che miri solo e soltanto a rendere la “Nostra” (in senso affettivo) Ferrara, vista da fuori, ancor più attrattiva e, vista da dentro, sempre più vivibile. Da oggi quindi “innovaFE” sarà a disposizione di chiunque, per vero interesse, od anche per mera curiosità voglia, educatamente e propositivamente, approfondirne la conoscenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *